°
___
______
  • Minima ___°
  • Massima ___°
___
______
Maggio 26th 2020, martedì
°
   ___
  • TEMPERATURA
    ° | °
  • UMIDITÀ
    %
  • VENTO
    m/s
  • NUVOLOSITÀ
    %
  • ALBA
  • TRAMONTO
  • MER 27
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • GIO 28
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • VEN 29
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • SAB 30
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %

martedì 26 Maggio 2020

martedì 26 Maggio 2020

Palermo. Si chiude oggi il Gay Pride. Ieri sfilata per la città

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su google
Google+
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su google
Condividi su whatsapp
Condividi su email

gay prideUn’esplosione di colori, di suoni,  di sorrisi e di allegria lungo le vie del centro di Palermo: per  manifestare l’orgoglio di una differenza che ha il diritto di  essere riconosciuta e rispettata. In migliaia (qualcuno degli  organizzatori sussurra centomila, ma dalla questura non arrivano  conferme) hanno partecipato al corteo nazionale del Gay Pride  nazionale di Palermo. Un corteo che è esteso per oltre un  chilometro.     Alla partenza al Foro italico, il ‘waterfront’ del capoluogo  siciliano, ventuno carri carichi di gente che ballava e cantava,  drag queen, donne e uomini in costume e bandiere variopinte  accanto a quelle rosse di Rifondazione comunista.

In testa il  sindaco Leoluca Orlando, accanto al governatore pugliese Nichi  Vendola e al leader di Rifondazione Paolo Ferrero; ma anche a  Franco Grillini e a Vladimir Luxuria. Sudatissimo ma in giacca e  cravatta malgrado la canicola del sole palermitano del primo  giorno d’estate, il primo cittadino del capoluogo siciliano  rivendica il ruolo di Palermo come «città accogliente».  «Palermo non ospita il Gay Pride: lo vive tutto l’anno, e oggi  lo vive insieme a tante altre persone venute qui a condividerlo  con i palermitani». Ma in prima fila ci sono anche le ‘madrinè  della manifestazione: su tutte spicca Maria Grazia Cucinotta.  splendida nel suo abito bianco, l’attrice messinese chiede al  governo nazionale di «darsi una mossa e accettare una legge  contro l’omofobia».     Parole che seguono di un attimo l’attacco di Paolo Ferrero al  ministro per le Pari opportunità, denunciandone l’assenza al  corteo; anche se Josefa Idem nei giorni scorsi è stata al  Palermo Pride, che ha aperto con la presidente della Camera  Laura Boldrini. (gds.it)

°
___
______
  • Minima ___°
  • Massima ___°
___
______
Maggio 26th 2020, martedì
°
   ___
  • TEMPERATURA
    ° | °
  • UMIDITÀ
    %
  • VENTO
    m/s
  • NUVOLOSITÀ
    %
  • ALBA
  • TRAMONTO
  • MER 27
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • GIO 28
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • VEN 29
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • SAB 30
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %