Palermo. 18 arresti per decine di rapine ai danni di negozi e tabaccherie

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su google
Google+
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su google
Condividi su whatsapp
Condividi su email

polizia 518 persone sono finite in carcere con l’accusa di avere messo a segno diversi colpi.
Tre di loro hanno iniziato a collaborare e per questo motivo sono finiti agli arresti domiciliari.
Le rapine sarebbero stati messi a segno ai danni di negozi, tabaccherie e a un disabile in carrozzina, al quale rubarono tremila euro in contanti.
Gli arresti sono stati messi a segno dagli agenti della sezione antirapina della Squadra mobile di Palermo, guidati da Silvia Como.
L’operazione, denominata «Noxae», è in corso dalle prime luci dell’alba: decine di agenti stanno notificando i provvedimenti firmati dal gip Michele Alajmo su richiesta del procuratore aggiunto Maurizio Scalia e dei sostituti Siro De Flammineis e Francesco Grassi.
I tre che stanno collaborando sono Giuseppe Anzalone, di 34 anni, Mario Gebbia, di 36 e Marco Aiello, di 24, quest’ultimo sarebbe il capo della banda.
 

°
___
______
  • Minima ___°
  • Massima ___°
___
______
Settembre 19th 2020, sabato
°
   ___
  • TEMPERATURA
    ° | °
  • UMIDITÀ
    %
  • VENTO
    m/s
  • NUVOLOSITÀ
    %
  • ALBA
  • TRAMONTO
  • DOM 20
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • LUN 21
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • MAR 22
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • MER 23
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %