Palermo. Suicida disoccupato dal 5° piano dell'assessorato al lavoro

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su google
Google+
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su google
Condividi su whatsapp
Condividi su email

ambulanza 2Si è suicidato buttandosi dal quinto piano dell’assessorato al Lavoro un dipendente dell’istituto di Formazione Cefop di Palermo. Si tratta di Riccardo De Lisi, di 44 anni, deceduto all’ospedale Villa Sofia.
L’uomo, sposato e con due figli, soffriva di crisi depressive. 
De Lisi, in un gesto di estrema disperazione, si è gettato dal balcone del quinto piano della sede dell’assessorato al Lavoro di via Imperatore Federico, dove era in corso un tavolo tecnico sulla Formazione alla presenza dei sindacati. Immediatamente soccorso da un medico che era lì di passaggio, è stato trasferito all’ospedale Villa Sofia. Ma le sue condizioni gravissime non gli hanno lasciato scampo: De Lisi è morto poco dopo.
De Lisi si trovava all’assessorato con alcuni colleghi. I lavoratori chiedevano certezze sul proprio futuro occupazionale. certezze che da troppo tempo mancano.
Un gesto, quello di De Lisi, di estrema protesta verso il sistema politico che “tiene in ostaggio” i lavoratori della Formazione Professionale. I dipendenti del Cefop e dell’Anfe, altro centro di formazione, da oltre due settimane stavano protestando, con manifestazioni e sit in, per il loro licenziamento nel dicembre e gennaio scorsi, chiedendo al governo regionale il reintegro nel servizio. (si24.it)
 

°
___
______
  • Minima ___°
  • Massima ___°
___
______
Agosto 15th 2020, sabato
°
   ___
  • TEMPERATURA
    ° | °
  • UMIDITÀ
    %
  • VENTO
    m/s
  • NUVOLOSITÀ
    %
  • ALBA
  • TRAMONTO
  • DOM 16
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • LUN 17
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • MAR 18
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • MER 19
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %