Bagheria. Giovedì sarà presentato il libro “L’estate che sparavano” alla galleria Drago

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su google
Google+
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su google
Condividi su whatsapp
Condividi su email

giorgio d'amatoSarà presentato giovedì 30 ottobre, alle 19,00, nell’ambito degli incontri Speakers’ Corner nei locali della galleria Drago artecontemporanea, il libro “L’estate che sparavano” di  Giorgio D’Amato.
Dopo gli incontri con Daniela Gambino, Marcello Benfante, Giulia Caliò e Nico Bonomolo, Giorgio D’Amato racconta in chiave narrativa i primi anni ’80 che segnarono la storia del nostro paese con quella che venne definita la seconda guerra di mafia.
Afferma l’autore: “Si scrive di mafia in tanti modi: reportage, narrativa d’invenzione, riscrittura di confessioni di collaboratori.
Le inchieste, le cronache, i processi ci offrono dei documenti, bisogna partire da quelli, utilizzare i nomi di chi ha tirato le corde. Il passaggio dal documento alla narrazione, file audio con la voce di alcuni protagonisti (leggere le dichiarazioni ha un suo effetto, scoprire il timbro di voce di quelli che sparavano è tutt’altra cosa): sarà questo il taglio con cui “L’estate che sparavano” verrà presentato.”

 

°
___
______
  • Minima ___°
  • Massima ___°
___
______
Agosto 11th 2020, martedì
°
   ___
  • TEMPERATURA
    ° | °
  • UMIDITÀ
    %
  • VENTO
    m/s
  • NUVOLOSITÀ
    %
  • ALBA
  • TRAMONTO
  • MER 12
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • GIO 13
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • VEN 14
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • SAB 15
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %