Due agenti segreti, finti avvocati, incontravano Flamia. Indaga la Procura di Palermo

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su google
Google+
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su google
Condividi su whatsapp
Condividi su email

flamiaDue agenti segreti dell’Aisi si spacciavano per avvocati e incontravano in carcere il capomafia di Bagheria Sergio Flamia, fra il 2008 e il 2012.
La Procura di Palermo – secondo quanto scrive Repubblica – sta indagando sulla vicenda per falso ideologico, nell’ambito dell’inchiesta sul Protocollo Farfalla che si occupa di far luce sul patto del 2004 tra il Sisde guidato da Mario Mori e il Dipartimento dell’amministrazione penitenziaria sulla gestione di alcuni detenuti al 41 bis. 

 

 

°
___
______
  • Minima ___°
  • Massima ___°
___
______
Settembre 19th 2020, sabato
°
   ___
  • TEMPERATURA
    ° | °
  • UMIDITÀ
    %
  • VENTO
    m/s
  • NUVOLOSITÀ
    %
  • ALBA
  • TRAMONTO
  • DOM 20
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • LUN 21
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • MAR 22
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • MER 23
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %