f Bagheria. Critiche sulla mancata partecipazione dell'assessore Maggiore alla 1° commissione | La Voce Di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria. Critiche sulla mancata partecipazione dell’assessore Maggiore alla 1° commissione

giovedì 12 Maggio 2016, 16:51   Attualità  

Letture: 5.124

maggiore-vellaCritiche sulla mancata partecipazione dell’assessore al personale Maria Laura Maggiore, ad una seduta della prima seduta consiliare convocata dal presidente Maddalena Vella, sul tema del personale di fascia B da adibire al servizio igienico-sanitario, perchè impegnata.
L’assessore Maggiore non si è presentata all’audizione motivando la sua assenza per precedenti impegni istituzionali. Ha anche inviato una comunicazione nella quale dice che i quesiti devono esserle posti via mail.

“Trovo singolare questa richiesta -dice Maddalena Vella- visto che le audizioni servono a dare chiarimenti e a porre domande che possono sorgere anche durante il colloquio e sopratutto derivare anche dalle stesse risposte dell’assessore. Ad ogni modo non comprendo come non si voglia discutere di personale anche in Consiglio nel caso specifico apprendiamo che si è svolta una riunione a cui è stato detto che il personale di fascia B che avrebbe dovuto fare servizio igienico-personale non dovrà più farlo, senza che ci risulti sia stato formalizzato nulla, e invece resterebbe ancora in piedi la delibera di Giunta 56/2014 in cui si parlava di eccedenze e una disposizione di servizio a firma del segretario generale che avviava 30 dipendenti ad espletare il servizio igienico personale. Nel verbale n. 73 del 05/10/2015 della prima commissione l’assessore ha dichiarato che tale personale se non debitamente riallocato rischia la mobilità ed eventuale licenziamento. Cosa significa dunque che ci saranno quindi delle mobilità o eventuali licenziamenti? A queste domande chiediamo all’assessore di rispondere”.

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.