Bagheria. Grido d'allarme dei residenti a ridosso dell'autoparco. "C'è troppa spazzatura" (foto)

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su google
Google+
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su google
Condividi su whatsapp
Condividi su email

rifiuti-incorvinodi Martino Grasso
Ancora una drammatica richiesta d’aiuto da parte dei residenti di via Giovanbattista Marino, a ridosso dell’autoparco in contrada Incorvino, per la presenza di grossi cumuli di spazzatura. La presenza di spazzatura attira anche alcuni animali fra cui numerosi topi.
I rifiuti pare non vengano raccolti da almeno 3 settimane e il luogo, l’ultima isola ecologica rimasta in città, è diventata meta preferita da altri abitanti che vanno a buttare i rifiuti. Fra la spazzatura c’è anche un’auto, una Fiat uno bianca abbandonata da molto tempo.
“E’ diventato un pellegrinaggio del popolo bagherese che non fa differenziata -racconta uno dei residenti- forse il modo migliore per smaltire tutto è dare fuoco, meglio beccare una denuncia che prendere la malaria. Abbiamo fatto segnalazioni di ogni genere ma niente è cambiato”.  L’aria è diventata irrespirabile e i cittadini chiedono aiuto.
Ricordiamo però che bruciare la spazzatura provoca ulteriori danni, sprigionando nell’aria diossina, particolarmente rifiuti-incorvino-2dannosa alla salute umana, che può fare insorgere anche forme di tumuri.

 
°
___
______
  • Minima ___°
  • Massima ___°
___
______
Agosto 11th 2020, martedì
°
   ___
  • TEMPERATURA
    ° | °
  • UMIDITÀ
    %
  • VENTO
    m/s
  • NUVOLOSITÀ
    %
  • ALBA
  • TRAMONTO
  • MER 12
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • GIO 13
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • VEN 14
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • SAB 15
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %