f Bagheria. Non chiare le circostanze dell'incidente in cui è stata travolta Pierina | La Voce Di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria. Non chiare le circostanze dell’incidente in cui è stata travolta Pierina

giovedì 7 Settembre 2017, 09:53   Cronaca  

Letture: 13.865

E’ stata smentita nella tarda serata di ieri la notizia secondo la quale Pierina Chiofalo, la sfortunata donna di 40 anni investita sabato notte e morta dopo 3 giorni, stesse facendo jogging al momento dell’incidente.
La donna, infatti, riferiscono gli inquirenti, è stata trovata con addosso dei jeans. 
L’impatto si è verificato intorno alle 2 di notte fra sabato e domenica con una Minicar che non ha visto la donna e l’ha travolta. Pierina Chiofalo è stata subito soccorsa e condotta al Pronto Soccorso di Bagheria e poi all’ospedale Civico di Palermo. 
E’ possibile inoltre che non fosse uscita di casa, come detto inizialmente,  ma che stesse ritornando, visto che abitava in via Bagnera, a pochi metri dal ungo dell’incidente.
Sull’episodio stanno indagando i carabinieri di Bagheria che dovranno chiarire i dettagli dell’accaduto.  
La donna abitava in via Bagnera a Bagheria, era nubile e risultava disoccupata.
E’ morta martedì sera per le gravi ferite riportate nella struttura ospedaliera di Palermo.
L’incidente stradale le aveva provocato ferite interne gravissime.
Per 3 giorni i medici hanno cercato di strapparla alla morte, ma inutilmente. Il suo cuore ha cessato di battere ieri sera.
Pierina Chiofalo era una donna sportiva, amava la corsa e aveva già partecipato a numerose competizioni in tutta la Sicilia. Amava molto la musica e la sua cantante preferita era Madonna.
Su facebook la notizia della morte si è diffusa in poco tempo.
Moltissimi i messaggi di amici e parenti. Tutti stentano a credere quello che è successo.
Ancora non è stata fissata la data dei funerali.

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.