°
___
______
  • Minima ___°
  • Massima ___°
___
______
Luglio 8th 2020, mercoledì
°
   ___
  • TEMPERATURA
    ° | °
  • UMIDITÀ
    %
  • VENTO
    m/s
  • NUVOLOSITÀ
    %
  • ALBA
  • TRAMONTO
  • GIO 9
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • VEN 10
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • SAB 11
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • DOM 12
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %

mercoledì 8 Luglio 2020

mercoledì 8 Luglio 2020

Bagheria. Padre Stabile sulla vincita milionaria: “il gioco può diventare una malattia”

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su google
Google+
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su google
Condividi su whatsapp
Condividi su email

di Martino Grasso

La notizia che  un compaesano ha vinto la bellezza di 2 milioni di euro “grattando” un biglietto del “gratta e vinci” di 10 euro ha lasciato molti a bocca aperta. Nulla si sa del fortunato o fortunata, perché non si conosce nemmeno il sesso dell’invidiato “grattatore”.Ma sull’argomento molti gettano acqua sul fuoco, fra questi padre Francesco Michele Stabile da anni in prima linea a fronteggiare emergenze sociali in zone difficili come Contrada Monaco.
“Bisogna stare attenti -esordisce- ho paura che queste notizie contribuiscano ad incrementare notevolmente il gioco che rischia di diventare una malattia, soprattutto nei ceti più bassi. Ci sono persone che giocano ogni giorno anche se non riescono ad avere il necessario per andare avanti. Anche la persona che ha vinto deve stare attenta a non lasciarsi prendere da questa vincita. Ho paura che adesso il fenomeno aumenti a dismisura.
Non bisogna dimenticare che queste vincite sono solo frutto del caso. Bisogna stare attenti a non farsi prendere dalla foga del gioco. State attenti”.
La notizia della vincita milionaria ha ovviamente fatto il giro del web con numerosi commenti di vario tipo.
Nei punti di ritrovo della città non si parlava d’altro. Soprattutto fra i giocatori incalliti. Quelli che trascorrono ore e ore a sfidare la fortuna mettendo in gioco persino la loro stessa vita.
Le ricevitorie ma anche le tabaccherie sono ogni giorno prese di mira da giocatori la cui età varia dai 18 ai 70 anni.
“Molti gli anziani e soprattutto le donne che vengono a giocare -dice un tabaccaio che vuole rimanere anonimo- Vengono qui e giocano anche decine di volte.”
 I giochi preferiti sono i biglietti del “gratta e vinci” che variano da 1 a 10 euro e quelle dove la vincita è immediata come il “dieci e lotto” dove le estrazioni sono continue e in molti stazionano con il naso all’insù nella speranza che sia la volta buona. Ma spesso la volta buona non arriva e si rimane con le tasche vuote. Tranne in qualche rarissima occasione, difficilmente ripetibile.

 

°
___
______
  • Minima ___°
  • Massima ___°
___
______
Luglio 8th 2020, mercoledì
°
   ___
  • TEMPERATURA
    ° | °
  • UMIDITÀ
    %
  • VENTO
    m/s
  • NUVOLOSITÀ
    %
  • ALBA
  • TRAMONTO
  • GIO 9
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • VEN 10
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • SAB 11
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • DOM 12
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %