f Bagheria Città delle Ville vince la Coppa Italia di serie C/1 di futsal siciliano | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria Città delle Ville vince la Coppa Italia di serie C/1 di futsal siciliano

venerdì 5 gennaio 2018, 14:52   Sport  

Letture: 9.045

di Pino Grasso

La formazione A.S.D. Bagheria Città delle Ville vince la Coppa Italia di serie C/1 di futsal siciliano ed accede alla fase nazionale. In finale la squadra bagherese ha battuto lo Sporting Catania con il punteggio di 7-3. Alla competizione ospitata al Palasport “Dalla Chiesa – Setti Carraro” di contrada Santa Marina hanno preso parte anche le formazioni del Pgs Luce di Messina, A.S.D. Mabbonath di Palermo e A.S.D. Sporting Catania.
“E’ stata una grandissima vittoria colta davanti un pubblico fantastico che ha gremito il Palasport come non mai – dichiara il presidente della società Riccardo Scardina –. Abbiamo anche la soddisfazione che ci sono stati oltre 60.000 di contatti durante il torneo per la diretta streaming. Speriamo di avere aperto un ciclo per entusiasmare i nostri tifosi anche quelli che seguono il calcio a 11.
L’amministrazione comunale a tal proposito ci ha assicurato che lo stadio sarà ristrutturato per tornare a giocare sul nostro impianto”.
Le due squadre erano giunte in finale dopo essersi qualificate ai danni del Pgs Luce di Messina quella bagherese a tavolino, per avere schierato un giocatore squalificato contro  Mabbonath di Palermo quella etnea. La formazione di Carmelo Tripoli in finale ha dominato contro un avversario intimorito dalla vemenza dei bagheresi osannati da centinaia di spettatori che hanno onorato l’evento con in testa il sindaco Patrizio Cinque, il quale ha assistito a tutto il torneo. La prima rete rocambolesca del Bagheria con Pacini a seguito di una carambola dopo che Puleo aveva lanciato Cannata che di testa aveva colpito la traversa. Il raddoppio con Moncada su punizione di Leto ribattuta e poi ribadita in rete. La reazione dello Sporting è affidata alla rapidità di Cardaci e ai guizzi di Pellegrino, ma prima dell’intervallo è ancora gioia bagherese: ci pensa Cascino, appena entrato a portare i suoi sul 3-0 proprio al suono della sirena. Nella ripresa i catanesi vanno in avanti e Pellegrino riduce le distanze, ma dopo appena  un paio di minuti capitan Pisciotta sigla il 4-1. Lo Sporting non molla, Cardaci trova il modo per incunearsi nell’area di casa e per battere Lo Piparo, ma Moncada realizza una doppietta e porta la su squadra sul 6-2 e mette le mani sulla coppa. La rete del definitivo 7-3 è merito di Leto che realizza di testa. Al termine il tripudio per un Bagheria città delle Ville e dei suoi tifosi con la premiazione del presidente della LND Sicilia Santino Lo Presti, il presidente della LND provinciale Dino Corbo, il presidente del comitato regionale calcio a 5 Maximiliano Birckler e il responsabile del comitato organizzativo Rosario Vadalà. 

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.