f La polizia di Bagheria ha arrestato due giovani per furto aggravato residenti a Palermo | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

La polizia di Bagheria ha arrestato due giovani per furto aggravato residenti a Palermo

mercoledì 7 febbraio 2018, 15:26   Cronaca  

Letture: 19.800

Gli Agenti del commissariato di polizia di Bagheria hanno arrestato in flagranza di reato due giovani: Alessio Giuseppe Algeri, di 24 anni e Salvatore Rocchi, 29 anni, pregiudicati palermitani residenti in zona “Sperone”.L’arresto è arrivato nel corso del consueto servizio di controllo del territorio, percorrendo la “Contrada del Mare” del comune di Ficarazzi, hanno notato un’Ape Piaggio in sosta nei pressi di una villa ed un giovane, lì vicino, che con fare circospetto osservava l’interno dell’immobile.
Insospettiti dall’atteggiamento dell’uomo, gli agenti hanno deciso di effettuare un controllo. Il giovane, una volta identificato, non è stato in grado di giustificare la sua presenza sul posto, mostrando, inoltre, una certa insofferenza al controllo.
Al contempo, i poliziotti hanno notato, all’interno della villa, la sagoma di un uomo che tentava di nascondersi tra il canneto e l’erba incolta lungo la rete di recinzione.
Nel giro di pochi attimi lo hanno raggiunto e bloccato, nonostante avesse tentato un’improbabile fuga scavalcando la recinzione.
Nelle immediate vicinanze sono stati rinvenuti due motorini per aspirare l’acqua, alcuni utensili da cucina, tubi ed altro materiale ferroso accatastato e pronto per essere trafugato. All’interno dell’Ape in uso ai malviventi sono stati trovati, invece, arnesi atti allo scasso quali tenaglie, scalpelli, cacciaviti ed una chiave inglese.
I due soggetti, pertanto, sono stati tratti in arresto e condotti presso gli uffici del Commissariato per gli adempimenti di rito.

 

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.