f Bagheria. Centinaia di fedeli hanno partecipato alla processione di San Giuseppe (foto) | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria. Centinaia di fedeli hanno partecipato alla processione di San Giuseppe (foto)

lunedì 19 marzo 2018, 21:24   Attualità  

Letture: 10.611

di Martino Grasso

E’ stato forse la “volata degli angeli” il momento più intenso della processione del simulacro di San Giuseppe edizione 2018. L’evento ha avuto luogo in via Fuxa, dove due bambine sono state sospese sopra la statua di San Giuseppe.
Alla manifestazione hanno preso parte centinaia di devoti.La volata dell’angelo è un’antica tradizione siciliana risalente al 600, utilizzata durante le processioni dei santi. Consiste nel fare volare una o più bambine vestite da angeli. Le bambine recitano una serie di giaculatorie per propiziare la benevolenza del santo.
La processione di San Giuseppe ha preso il via da piazza Matrice, subito dopo la santa messa.
All’evento hanno preso parte anche il sindaco Patrizio Cinque, il presidente del consiglio comunale Marco Maggiore, e alcuni consiglieri comunali fra cui Filippo Tripoli, Angelo Barone ed Emanuele Tornatore.
C’erano anche le neo deputate alla Camera, Caterina Licatini e Vittoria Casa e il deputato regionale Salvatore Siragusa.
Il simulacro è stato portato a spalla da numerosi componenti della confraternita di San Giuseppe. Alla processione c’erano anche le confraternite di Bagheria, oltre alla banda Mascagni e i tamburinai del gruppo Baarìa.
La processione ha seguito l’itinerario seguente: Piazza Madrice, corso Butera, via Lo Bue, via Aristofane, via Nino Bixio, via Fuxa, via Del Cavaliere, Corso Umberto I°.
La processione ha fatto ritorno a piazza Matrice dove hanno avuto luogo i fuochi pirotecnici che hanno segnato la fine della festa di San Giuseppe edizione 2018.

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.