f Bagheria. Multato perchè aveva installato 2 macchinette per giochi on line | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria. Multato perchè aveva installato 2 macchinette per giochi on line

martedì 15 maggio 2018, 12:15   Cronaca  

Letture: 20.772

Ancora controlli e servizi di prevenzione da parte degli agenti del Commissariato di via La Masa per contrastare il fenomeno delle scommesse illecite, con particolare riguardo alla salvaguardia dei minori.Gli agenti d Bagheria con l’ausilio dei colleghi del reparto di prevenzione del crimine e di personale dell’AAMS, sabato pomeriggio hanno sottoposto a verifiche amministrative alcuni centri scommesse del comune di Bagheria.
Al titolare di un esercizio di via Emanuele Basile è stata contestata la violazione delle normative n vigore perché erano stati installati e messi a disposizione dei clienti 2 videoterminali che, attraverso la connessione telematica, consentivano all’utente di effettuare giochi a distanza in modalità on-line.
I due pc sono stati sottoposti a sequestro amministrativo, mentre al gestore è stata comminata una sanzione di 6.666,00 euro.
In un altro centro scommesse, in via Dante, è stata accertata la presenza di due minorenni. Al titolare è stata, quindi, contestata la sanzione amministrativa prevista dalla legge.
Anche in questo caso la sanzione è stata di 6.666,00 euro.
Nel corso dei servizi sono state identificate, inoltre, 41 persone, controllati numerosi veicoli ed elevate sanzioni al codice della strada per centinaia di euro.
Nei mesi scorsi gli agenti hanno avviato decine di controlli nei centri di scommesse della zona per contrastare il fenomeno delle scommesse illecite e delle ludopatie.
Lo scorso mese di aprile febbraio gli agenti avevano effettuato un controllo amministrativo presso un centro scommesse di Santa Flavia, con particolare attenzione verso la salvaguardia dei minori, come previsto dal “decreto Balduzzi” che ne disciplina gli ambiti di intervento anche in tema di somministrazione di bevande alcoliche e vendita di sigarette ai minori di 18 anni.

 

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.