f Bagheria. Sabato 5 maggio "da Bagheria a Baarìa" con il liceo Scientifico | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria. Sabato 5 maggio “da Bagheria a Baarìa” con il liceo Scientifico

giovedì 3 maggio 2018, 12:19   Cultura  

Letture: 5.571

Un itinerario culturale avente come tema i film girati a Bagheria, è l’iniziativa che vede coinvolti un gruppo di ragazzi del Liceo Scientifico “G. D’Alessandro”; che avrà inizio nella giornata di Sabato 5 Maggio 2018 dalle 15.30.

L’evento, inserito in un progetto di Alternanza Scuola-Lavoro, che interessa il Liceo Scientifico cittadino, riguarda solo gli studenti della Classe 3° H dell’istituto ed intende promuovere lo sviluppo turistico dell’hinterland bagherese, attraverso un settore in forte espansione come quello del cine-turismo.
Negli ultimi anni, infatti, si è verificato un trend in costante ascesa, grazie al quale si dimostra come il cinema può dare una grande spinta al settore turistico che, oltre a promuovere la riqualificazione del territorio, grazie anche alla forte visibilità mediatica, richiama numerosi turisti verso destinazioni che magari non avrebbero mai conosciuto e visitato.
Gli studenti del Liceo Scientifico, svolgeranno un servizio di guida, per condurre i partecipanti tra le vie di Bagheria, raccontandone la storia, attraverso i film ed i set che hanno fatto tappa nella Città delle Ville.
Il “Movie-Tour”, inizierà da Piazza Garibaldi, a fianco di Villa Palagonia, quest’ultima scelta come location per ben 4 film: “L’Avventura”, del 1960, di Michelangelo Antonioni, con Gabriele Ferzetti, Monica Vitti e Lea Massari, “Mafioso” diretto da Alberto Lattuada nel 1962 ed interpretato dall’indimenticabile “mostro sacro”, Alberto Sordi, “Il Regista di Matrimoni”, del 2006 di Marco Bellocchio con Sergio Castellito ed il celebre “Baaria”, del 2009, omaggio del regista bagherese Giuseppe Tornatore alla sua città natale.
Il percorso proseguirà quindi verso Corso Umberto I, da dove si può notare Villa Valguarnera, la più imponente delle ville settecentesche bagheresi, dove è stato girato “L’amore Coniugale” del 1970, di Dacia Maraini, con Macha Méril, Tomas Milian e l’attore palermitano Luigi Burruano; fra le curiosità legate a questo film è da menzionare la presenza del bagherese Giovan Battista Lo Galbo, barbiere scomparso anni fa, che interpretava proprio la parte di un barbiere.
Le tappe successive si svolgeranno proseguendo lungo il Corso Principale: Piazza Messina-Butifar – Villa Trabia, Palazzo Ugdulena, I pilastri, il Cinema Nazionale, fino alla Chiesa Madre, tutti luoghi divenuti set per film che hanno fatto la storia del cinema italiano.
Il Movie Tour continuerà successivamente, fermandosi alla Chiesa delle Anime Sante, dove sono state girate alcune scene del film “Alla Luce del Sole”, del 2005, con la regia di Roberto Faenza, film incentrato sulle vicende di Don Pino Puglisi, primo prete ucciso dalla mafia a Palermo, nel quartiere difficile di Brancaccio; con Luca Zingaretti che interpretava il coraggioso presbitero palermitano.
L’itinerario “cinematografico”, continuerà lungo Corso Butera, facendo tappa a Villa Butera, le Scuole Bagnera, la Prima sala cinematografica di fronte l’antica Chiesa di San Pietro, i “Tre Portoni”, Palazzo Inguaggiato (divenuto set del film “Un uomo in ginocchio”, di Damiano Damiani, con Giuliano Gemma, Michele Placido ed Eleonora Giorgi), Villa Cutò, per concludersi definitivamente alla Stazione, che non è stata location di set, ma che comunque ha un punto di collegamento con un film importante come “Il padrino”.
Il Movie Tour “Da Bagheria a Baaria” è promosso dall’Associazione La Piana d’Oro, impegnata nella valorizzazione turistico-culturale del comprensorio palermitano, attraverso l’organizzazione di eventi volti alla promozione dei beni architettonici-monumentali, della tradizioni popolari e dei prodotti tipici della zona, con il fine di promuovere e attuare politiche di sviluppo locale. La Piana d’Oro ha accumulato esperienza nell’attuazione di interventi di marketing territoriale attraverso il coinvolgimento dei portatori d’interesse locali.
Tre gruppi di ragazzi che partiranno in orari diversi (15:30 – 15:45 – 16:00) per condurre i partecipanti verso il percorso “cinematografico”, descritto, raccontando un pezzo di storia della città, le cui risorse architettoniche hanno funzionato come set per produzioni cinematografiche di rilevanza nazionale ed internazionale: basti pensare a Baaria di Tornatore, che da sola costituisce un formidabile strumento di comunicazione e di divulgazione; un patrimonio ed un capitale immateriale che potrebbe produrre i suoi effetti a lungo termine, segnando un punto a favore nel processo di valorizzazione turistica ed economica del comprensorio.
Vi sono, d’altronde, esempi concreti, di produzioni televisive di successo (come il “Commissario Montalbano”), che hanno costituito una leva straordinaria per la valorizzazione del territorio, determinando incremento sia del valore economico del patrimonio immobiliare che dei flussi turistici, creando valore aggiunto e producendo ricchezza diffusa.
La partecipazione al Movie Tour è gratuita, dal momento che prevede un numero di partecipazioni, fino ad esaurimento posti, è necessaria la prenotazione, che si può effettuare inviando un’e-mail all’indirizzo: dabagheriaabaaria@gmail.com.

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.