f "Cari concittadini di Casteldaccia" | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

“Cari concittadini di Casteldaccia”

mercoledì 13 giugno 2018, 15:58   L'Opinione  

Letture: 14.382

di Giovanni Di Giacinto *

Cari concittadini, con orgoglio e con grande umiltà sono il vostro Sindaco per la terza volta.
Sono uscito dalla casa comunale cinque anni fa per andare a svolgere il delicato compito di deputato regionale e vi rientro oggi, avvertendo, alla luce del grande risultato elettorale, ancora maggiore affetto e sostegno da parte vostra.

Una grande commozione quella mia, quando ieri, insediandomi, ho avuto il piacere, oltre che di incontrare tutti i dipendenti, di osservare da vicino la sistemazione delle sale del nostro amato castello; non vi ero più entrato per colpa di chi, facendo un grande torto alla nostra comunità, aveva creduto di potermi estromettere dalla vita politica locale.
Troviamo purtroppo un comune in dissesto finanziario per l’incapacità amministrativa dimostrata da coloro i quali ci hanno preceduto e non certo per gli investimenti produttivi che rivendico da sempre, e che potranno essere la chiave di volta di un possibile sviluppo. Adesso toccherà a noi rimettere in sesto Casteldaccia, dedicheremo, in questa consiliatura, ogni nostro sforzo, ogni nostra risorsa per il bene della comunità, lavoreremo per darle una nuova prospettiva di sviluppo economico.

I problemi sono moltissimi e tutto diventa importante e decisivo per riportare il nostro paese alla normalità: dal risanamento dei conti ai rifiuti ed alla differenziata, dai lavori pubblici al rifacimento delle strade, dalle emergenze sociali alla scuola, dai bisogni culturali a quelli ricreativi. Sono convinto che il nostro programma partecipato e consapevole potrà prendere forma, almeno in alcuni suoi punti fondamentali grazie soprattutto alla fattiva collaborazione di tutti voi. In questo senso, sin da subito io e la squadra di assessori sollecitiamo la collaborazione efficace in un’ottica di volontariato, di tutte le associazioni, nonché di professionisti e di piccoli e grossi imprenditori.

Credetemi, so che l’impresa è ardua, ma vorremmo, lasciandoci dietro ogni polemica, riscrivere insieme a voi una nuova pagina di “storia” del nostro paese. Tenteremo di farlo grazie alla grande esperienza maturata, ma anche alla competenza della giunta ed alla forza ed alla energia di una squadra fatta da tanti giovani entrati in consiglio comunale, sempre con scelte ponderate e dettate da esigenze effettive, attraverso una visione lungimirante di crescita.
Per queste ragioni mi sento di fare un appello a tutti i protagonisti della campagna elettorale ed ai cittadini tutti, lavoriamo insieme per ricreare un clima di maggiore rispetto reciproco, di collaborazione e partecipazione, solo così potrà sorgere un segnale di speranza reale, verso chi vive in questa comunità e soprattutto verso chi ha bisogno e chi soffre.

Siamo certi che lo si potrà fare solo con un’azione corale della comunità e della amministrazione, ponendo al centro la legalità “esigenza fondamentale della vita sociale per promuovere il pieno sviluppo della persona umana e la costruzione del bene comune”. (CEI 1991) Legalità dunque come “motore” economico, garanzia per gli imprenditori e per tutti gli attori del mondo del lavoro al fine di poter operare con serenità e fiducia, assicurando benessere e sviluppo al nostro territorio.

*sindaco Casteldaccia

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.