f Santa Flavia. Nato il progetto "Visit Santa Flavia" per la promozione del territorio | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Santa Flavia. Nato il progetto “Visit Santa Flavia” per la promozione del territorio

martedì 5 giugno 2018, 22:18   Cultura  

Letture: 10.413

La sala Basile di villa Filangeri ha accolto la presentazione ufficiale del progetto “Visit Santa Flavia” con il convegno “un Futuro turistico per Santa Flavia.”A promuoverlo è l’associazione turistica Pro Loco di Santa Flavia, insieme ai partner Flaport e Roads To Solanto.
Lo scopo principale è la promozione turistico-culturale del territorio flavese, attraverso materiale divulgativo e il sito internet.
“La nostra missione -ha sottolineato Antonina Imboccari, presidente della Pro Loco- è la riscoperta di Santa Flavia ed il rilancio della sua immagine turistico-culturale. Attraverso l’utilizzo di diversi strumenti promozionali vogliamo richiamare l’attenzione dei turisti, i quali devono scegliere il nostro territorio e decidere di ritornare. Il nostro fine è dunque quello di attrarli, di fare in modo che si innamorino della nostra costa, dei nostri paesaggi, della nostra storia, delle nostre tradizioni, della nostra cucina e dei nostri colori.”
Durante il convegno sono stati presentati il sito web ufficiale del progetto www.visitsantaflavia.it, le brochures turistiche del territorio, la mappa turistica del territorio, lo stand Info-Point Turistici e un video-Spot sulla storia di Santa Flavia.
Il progetto è utile anche per avere delle visite guidate sul territorio per i turisti che ne faranno richiesta.
Durante il convegno, cui hanno preso parte anche il sindaco Salvatore Sanfilippo e l’assessore comunale al turismo Michele Pedone, è stata sottolinea l’importanza culturale e turistica del territorio.
A Santa Flavia sorge una delle tre città fenice siciliane, Solunto, che pochi conosco ma che rappresenta una delle città antiche meglio conservate.
Altre attrattive del territorio sono le ville settecentesche, fra cui Villa Filangeri, che ospita il Comune e alcune ville private come la villa Basile. Ma il territorio flavese propone anche una costa invidiabile, con spiagge dal mare cristallino e il faro che sorge a Capo Zafferano. Non trascurabili inoltre le frazioni marinare di Sant’Elia e Poritcello.
Al convegno sono anche intervenuti Antonino Mineo, coordinatore del Progetto Visit Santa Flavia- FlaPort, Gregorio Rosselli, del progetto Flaport, Pietro Zizzo, responsabile del web e della comunicazione del progetto, oltre a Maurizio Lo Galbo, coordinatore ANCI Sicilia Giovani e Daniele Marino, coordinatore ANCI Sicilia Giovani di Palermo.

Nella foto: Antonina Imboccari, Pietro Zizzo, Antonio Mineo e Gregorio Rosselli

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.