°
___
______
  • Minima ___°
  • Massima ___°
___
______
Maggio 29th 2020, venerdì
°
   ___
  • TEMPERATURA
    ° | °
  • UMIDITÀ
    %
  • VENTO
    m/s
  • NUVOLOSITÀ
    %
  • ALBA
  • TRAMONTO
  • SAB 30
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • DOM 31
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • LUN 1
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • MAR 2
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %

venerdì 29 Maggio 2020

venerdì 29 Maggio 2020

Bagheria. Alla “casa dei giovani” organizzata una mensa della solidarietà

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su google
Google+
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su google
Condividi su whatsapp
Condividi su email

di Pino Grasso

Questa settimana a fare da cuochi e a servire ai tavoli, gli ospiti della mensa cittadina della Caritas sono stati i ragazzi della Casa dei giovani, fondata e diretta da don Salvatore Lo Bue.
Tutto ciò è stato possibile grazie alla sinergia tra i volontari della Caritas cittadina e quelli della stessa Casa dei giovani che insieme si sono messi al servizio dei più poveri della comunità.
Le due istituzioni che operano a Bagheria da anni, hanno organizzato una settimana di condivisione che si è conclusa ieri con il pranzo nei locali di “Contrada Incorvino”.
“Nei giorni in cui sono andati alla Caritas – dice don Lo bue – i nostri ragazzi che stanno cercando di mettere su la loro vita ed hanno rischiato di affogare hanno avuto modo di essere a contatto con persone in difficoltà che li ha aiutati a ridimensionare i loro problemi comprendendo che soltanto l’aiuto vicendevole li salverà”. Da lunedì scorso sono stati i ragazzi di don Lo Bue che giornalmente hanno cucinato e servito ai tavoli ogni pomeriggio, i poveri che si recano presso la mensa cittadina, ospitata nei locali della chiesa antica di San Pietro. “E’ stata una esperienza davvero esaltante – ammette il vice direttore Biagio Sciortino – siamo andati con i ragazzi e compresi anche alcuni musulmani. Non nascondo che mi sono commosso nel vederli servire a tavola, ma soprattutto quando i colleghi della Caritas mi hanno dato l’onore di guidare la preghiera prima di iniziare la cena”. Ieri l’esperienza si è conclusa alla Casa di giovani, dove i ragazzi hanno ospitato un gruppo di poveri. I volontari della Caritas hanno visitato il giardino didattico intitolato a Piersanti Mattarella, a cui hanno donato un albero di limone e di ulivo, le stalle, l’orto della bontà e gli altri locali. Per l’occasione è intervenuto il direttore della comunità terapeutica per il recupero di tossicodipendenti don Salvatore Lo Bue e la direttrice della Caritas Mimma Cinà, insieme agli altri volontari. “Siamo davvero soddisfatti di quanto realizzato insieme ai volontari della Casa dei giovani con i quali collaboriamo da tempo – dichiara la direttrice – è stata infatti una esperienza importante per tutti che hanno espresso sentimenti di grande emozione. I giovani di padre Lo Bue in particolare, riconoscendosi amici ci hanno offerto una bella testimonianza. La Caritas è aperta alla collaborazione con le associazioni e istituzioni che operano in città a vantaggio degli ultimi per una vera integrazione di quanti vivono ai margini della società”. 

°
___
______
  • Minima ___°
  • Massima ___°
___
______
Maggio 29th 2020, venerdì
°
   ___
  • TEMPERATURA
    ° | °
  • UMIDITÀ
    %
  • VENTO
    m/s
  • NUVOLOSITÀ
    %
  • ALBA
  • TRAMONTO
  • SAB 30
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • DOM 31
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • LUN 1
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • MAR 2
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %