°
___
______
  • Minima ___°
  • Massima ___°
___
______
Luglio 4th 2020, sabato
°
   ___
  • TEMPERATURA
    ° | °
  • UMIDITÀ
    %
  • VENTO
    m/s
  • NUVOLOSITÀ
    %
  • ALBA
  • TRAMONTO
  • DOM 5
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • LUN 6
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • MAR 7
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • MER 8
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %

sabato 4 Luglio 2020

sabato 4 Luglio 2020

Bagheria. A villa Coglitore il candidato al premio nobel Hafez Haidar

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su google
Google+
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su google
Condividi su whatsapp
Condividi su email

di Pino Grasso

Un ambasciatore della pace tanto da meritarsi la candidatura al Nobel, ieri mattina è stato a Bagheria per testimoniare il suo impegno a favore della comprensione tra i popoli. A villa “Coglitore Galioto”, su iniziativa dell’associazione “Argelia”, con la collaborazione del circolo culturale Giacomo Giardina ed il patrocinio del Comune di Bagheria è intervenuto Hafez Haidar, docente, scrittore e traduttore libanese naturalizzato italiano.
Accademico emerito, presidente di diversi comitati per i diritti umani, cavaliere della Repubblica Italiana e direttore generale internazionale della Camerata dei Poeti di Firenze, è tra i principali curatori e traduttori in italiano dell’opera di Khalil Gibran. Haidar nel 2017 è stato candidato quale premio Nobel per la pace e nel 2018 candidato per la Letteratura.
“Qui mi sento in famiglia – ha detto Haidar – perché tira aria buona, quella della fratellanza e dell’accoglienza.
In Sicilia mi sento appagato dagli affetti della gente dove dobbiamo fare crescere alberi di pace e di cultura”.
Alla manifestazione hanno preso parte, tra gli altri, Francesca Grisanti presidentessa dell’associazione Argelia, il rettore dell’Accademia Siciliana Cultura Umanistica Giuseppe Bagnasco e la poetessa accademica Paola Galioto rispettivamente presidente e vicepresidente del circolo culturale Giacomo Giardina, il professor Tommaso Romano, presidente della Fondazione Thule Cultura; il sociologo Biagio Sciortino, il sindaco Patrizio Cinque, l’assessore alla Cultura Romina Aiello, il poeta Vincenzo Aiello, lo scultore Giovanni Varisco, lo storico Antonino Russo e il giornalista Giuseppe Fumia. Durante la manifestazione l’Associazione Argelia e il circolo Giacomo Giardina hanno conferito al professor Hafez Haidar il premio “Socialità e cultura” alla carriera, che consiste in un opera bronzea del maestro Carlo Puleo.
La manifestazione è stata allietata dagli intermezzi musicali curati dal maestro Mario Renzi e dal tenore Aldo Sardo e dal chitarrista Francesco Maria Martorana.

°
___
______
  • Minima ___°
  • Massima ___°
___
______
Luglio 4th 2020, sabato
°
   ___
  • TEMPERATURA
    ° | °
  • UMIDITÀ
    %
  • VENTO
    m/s
  • NUVOLOSITÀ
    %
  • ALBA
  • TRAMONTO
  • DOM 5
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • LUN 6
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • MAR 7
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • MER 8
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %