f Bagheria. Dopo un incontro con i commecianti le strisce blu saranno rimodulate | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria. Dopo un incontro con i commecianti le strisce blu saranno rimodulate

venerdì 17 agosto 2018, 23:15   Attualità  

Letture: 64.179

di Martino Grasso

L’amministrazione comunale rivedrà alcuni aspetti delle strisce blu istituite da alcuni giorni e che stanno provocando molti malumori fra la cittadinanza.Nei giorni scorsi si è svolto un incontro fra alcuni esponenti dell’amministrazione comunale e le sigle sindacali dei commercianti e c’è la concreta possibilità di modificare alcuni aspetti. 
All’incontro erano presenti il Sindaco Patrizio Cinque, l’Assessore alle attività produttive Tomasello,  Italo Fragale di ConfCommercio,  Pietro Paladino della Confartigianato,  Salvatore Sorci della Uil,  la Cisl e la Casartigiani per delega.
I commercianti hanno chiesto delle soste brevi non a pagamento, documentate da apposito disco o bigliettino con orario lasciato sul cruscotto, per dar modo di poter fare acquisti veloci, concedendo, su tutte le strisce blu, un tempo massimo di 15 minuti, per effettuare acquisti e fermate veloci.
E’ stato anche chiesto che le fasce orarie a pagamento fossero coincidenti con le aperture e chiusure delle attività commerciali, a parte i pubblici esercizi, e cioè dalle ore 09,00 alle 13,00 e dalle 16,00 alle 20,00, e anche su questo aspetto l’amministrazione sarebbe d’accordo.
“L’Amministrazione Comunale -sottolineano i commercianti-, ha dimostrato una particolare attenzione e apertura alle richieste formulate, da cui è nata una serena e proficua discussione. Le richieste che provenivano da incontri di parecchi commercianti e abitanti con le nostre associazioni di categoria, fatte proprie anche dalle sigle sindacali sopraelencate, sono state accolte.”
Si parlerà successivamente su Aspra, essendo località turistica, che avrà orari diversi.
Fra le altre proposte avanzate c’è la possibilità da parte delle attività a comprare i tagliandi che li cederebbero gratuitamente ai propri clienti o avventori, con un’ottima opportunità pubblicitaria o di vendita in più.
“Abbiamo chiesto, considerato il momento di particolare crisi, una sostanziale diminuzione sul costo dell’abbonamento per i residenti delle strade interessate dalle zone blu, e su questo abbiamo avuto la promessa del sindaco, che ragionerà sulla possibilità che questa riduzione possa essere consistente e alla portata di tutti coloro che abitano e vivono nelle zone interessate. Riteniamo di essere stati propositivi, e di aver fatto tutto quanto era possibile fare, con la nostra azione, avvicinando le esigenze dei commercianti, a quelle dell’Amministrazione Comunale, che ringraziamo per la sensibilità dimostrata, e di tutta la Popolazione Bagherese”

 

                                                             

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.