f Bagheria. Domenica "Monte Catalfano day" con numerose iniziative | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria. Domenica
“Monte Catalfano day”
con numerose iniziative

venerdì 26 ottobre 2018, 10:14   Cultura  

Letture: 6.093

E’ stata presentata durante una conferenza stampa  la manifestazione “Monte Catalfano Day” che si svolgerà domenica 28 ottobre nell’arco di tutta la giornata.L’evento dedicato alla cura dell’ambiente e al polmone verde cittadino, è organizzato dal WWF Sicilia Nord Occidentale, con la collaborazione della Lipu Bagheria e della Proloco di Aspra e patrocinato dal Comune di Bagheria.
La manifestazione è stata presentata nel corso di una conferenza stampa svoltasi nella sala Borremans a villa Butera.
Ricco di attività il programma.
I partecipanti potranno partecipare a diverse escursioni, prenotando con la guida della LIPU Giovan Battista Puleo, chiamando il numero telefonico: 380.6355013.
E per l’occasione un evento nell’evento: durante la manifestazione verranno liberati dei rapaci feriti e recuperati dal Centro di recupero fauna selvatica Lipu di Ficuzza, a cura del dottor Giovanni  Giardina (dietro l’area attrezzata fronte mare).
Durante la manifestazione ci saranno anche una mostra fotografica dedicata alle orchidee di Monte Catalfano presso la foresteria e due contest fotografici, uno dedicato agli adulti ed uno ai più piccoli: taggando le foto con l’hastag #montecatalfanoday e #montecatalfanodaykids, sulla pagina Istagram dell’evento. I vincitori saranno premiati alle 15.00 presso lo stand del wwf.
E ancora, a cura dell’assessorato regionale dell’Agricoltura, dello Sviluppo Rurale e della Pesca Mediterranea avverrà la presentazione e piantumazioni di diversi alberi.
Diversi i punti al coperto, gli stand dove verrà distribuito materiale informativo  e dove si svolgeranno anche delle degustazioni di prodotti tipici a cura della Pro-Loco di Aspra, non mancheranno i momenti dedicati allo sport con lo Yoga integrale e la meditazione con le campane tibetane, esercizi di crossfit, e allenamenti funzionali , trekking,   e ancora momenti di approfondimento con studiosi di geologia e tecniche ambientali con i geologi Diego Tripoli e Giuseppe Caputo,  diverse escursioni tra sentieri e zubbi accessibili, così come i tanti momenti ludici dedicati ai più piccoli e agli amici a 4 zampe.
L’organizzazione consiglia un abbigliamento adeguato con scarpe da trekking,  giubbotto antipioggia e/o antivento,  pantalone lungo ed una scorta d’acqua, pranzo a sacco. 
Alla conferenza stampa di presentazione dell’evento erano presenti oltre a diversi rappresentati delle associazioni coinvolte, il sindaco di Bagheria, Patrizio Cinque, gli assessori Romina Aiello e Fabio Atanasio ed il presidente del WWF Sicilia Nord Occidentale, Pietro Ciulla.
Questo l’elenco delle associazioni partecipanti: Lipu Bagheria, Gruppo Boy Scout Agesci Bagheria1, gli Amici Di Mafema, GRE – Gruppi Ricerca Ecologica, l’associazione nazionale dei Rangers d’Italia Palermo, ProLoco Aspra, l’associazione Natura e Cultura “Arco Azzurro”, Naturando Sicilia, l’associazione Pro Infanzia Margherita Visconti, l’Isspe Istituto siciliano studi politici ed economici, Centro recupero Fauna selvatica Lipu Ficuzza, palestra Crossfit Bagheria, polisportiva Levante Bagheria, Vidya Marga Yoga e Discipline Olistiche Bagheria e lo Yoga Studio Bagheria, Consulta giovanile di Bagheria, Laboratorio IDV Ambiente Regione Sicilia, Nour Ama e cambia il mondo, CulturaLab.
«Vogliamo sensibilizzare il territorio, interloquire con tutte le Istituzioni: solo se i cittadini capiscono che questa area, che è un SIC, un sito di interesse comunitario, deve e può essere fruito e rispettato, ed ovviamente gestito in modo sinergico dalle associazioni con l’appoggio fattivo delle Istituzioni, solo allora verrà  degnamente tutelato e fruito -ha detto il presidente Ciulla– Abbiamo visto in Bagheria una sponda sensibile non solo grazie alla concessione del patrocinio e dell’uso del suolo pubblico ma nel verificare una partecipazione attiva a continuare a collaborare nel futuro, coinvolgendo anche gli assessorati regionali”.
Ha ringraziato il WWF e tutte le associazioni coinvolte il sindaco Patrizio Cinque: il problema non è la validità delle azioni che si compiono ma anche e soprattutto la continuità, Monte Catalfano è una risorsa importante per il territorio comprensoriale , un sito che i Bagheresi vantano ma che devono amare anche rispettandolo”.
Il sindaco ha poi ricordato i processi di amministrazione condivisa, il regolamento di gestione dei Beni comuni attraverso i patti di collaborazione: “Abbiamo esempi virtuosi di associazioni che stanno operando sul territorio anche grazie a bandi (il riferimento era alla gestione del geosito Arco Azzurro), sfruttiamo tutti questa ulteriore possibilità offerta dai patti di collaborazione per fare squadra. Con umiltà devo dire che un Ente locale ha difficoltà a gestire e manutenere un sito così ampio ed importante, abbiamo bisogno di mettere in campo progetti sinergici che vedano protagoniste le associazioni ed i singoli innamorati del nostro territorio”.

 

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.