f L'AMB smaltirà i rifiuti speciali in via Serradifalco. Affidato l'incarico | La Voce Di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

L’AMB smaltirà i rifiuti speciali in via Serradifalco. Affidato l’incarico

giovedì 29 Novembre 2018, 09:18   Attualità  

Letture: 12.462

di Pino Grasso

I rifiuti speciali contenenti amianto, ammassati in via Serradifalco, saranno immediatamente rimossi.
Lo prevede una determina firmata dal presidente dell’Amb, la partecipata del Comune, Tanja Giambrone che ha provveduto all’affidamento diretto e urgente del servizio di rimozione, trasporto e invio a smaltimento di rifiuti alla ditta “Ecol Sea srl” di Palermo, di cui è rappresentante legale  Raineri Giovanna. L’importo del servizio ammonta a di 10.000 euro, iva esclusa.
L’intervento in via urgente ed indifferibile è stato adottato al fine di dare corso alla   bonifica dell’area di via Serradifalco e rimuovere i rifiuti contenenti amianto al fine di non generare problemi di carattere sanitario e tutelare la salute pubblica. La situazione pericolosa era stata denunciata dagli stessi abitanti del luogo che sorge al confine con il territorio comunale di Santa Flavia, dove è presente una discarica a cielo aperto con rifiuti speciali compreso amianto, sacchetti, elettrodomestici e mobili abbandonati sul ciglio della strada.
La situazione già grave in precedenza, adesso è divenuta insostenibile perché la tangenziale che collega lo svincolo autostradale con il centro abitato è pressoché impercorribile.
Curiosamente a pochi passi dell’arteria si entra in territorio di Santa Flavia dove sono piazzate le telecamere, e in quel tratto la strada risulta priva di rifiuti. La puzza è insopportabile e le condizioni dal punto di vista igienico sanitario sono critiche. Inoltre la presidente dell’Amb ha pure affidato un altro servizio relativo ai rifiuti domestici e assimilabili prodotti da attività commerciali e industriali nonché dalle istituzioni, inclusi i rifiuti della raccolta differenziata ed in particolare rifiuti biodegradabili di cucine e mense per un importo di 14.000 euro, iva esclusa.
Il servizio sarà svolto dalla ditta “Ionica Ambiente snc”, rappresentata da Paolo Conti, con sede legale a Floridia in contrada Vignarelli che ha presentato l’offerta più vantaggiosa.
Il servizio in attesa della stipula del contratto è già partito con decorrenza a far data dal 24 novembre scorso.

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.