f Bagheria. Rifiuti. Da domani 21 nuovi operai in servizio. La differenziata al 35,67% | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria. Rifiuti. Da domani 21 nuovi
operai in servizio. La differenziata al 35,67%

venerdì 30 Novembre 2018, 17:21   Attualità  

Letture: 2.858

di Martino Grasso

Entreranno in servizio domani i 21 nuovi operatori ecologico del servizio rifiuti di Bagheria che fa registrare un incremento per la raccolta differenziata che si attesta al 35,67% nel mese di ottobre.
I due dati sono stati forniti oggi nel corso di una conferenza svoltasi nei locali dell’Amb alla presenza del sindaco Patrizio Cinque, della responsabile dell’Amb Tania Giambruno e dell’assessore all’igiene Fabio Atanasio.
I 21 operatori daranno una mano alla accolta dei rifiuti.
“Chiediamo scusa alla cittadinanza per i disservizi degli ultimi tempi- ha esordito l’architetto Giambruno- dovuti alla mancanza di personale e al fatto che alcuni mezzi sono andati fuori uso. Ma adesso tutto è tornato alla normalità e siamo convinti che i risultati si vedranno immediatamente. Abbiamo affidato l’incarico per la bonifica di via Serradifalco e Amalfitano e lo faremo anche per via Campanella dove ci sono sfabbricidi.”I nuovi operatori
Saranno distribuiti in tutto il territorio e oltre a rafforzare le squadre, una decina saranno utilizzati per lo spazzamento delle strade.
Gli operai sono stati assunti tramite una graduatoria e saranno utilizzati per 3 mesi, rinnovabili.
Raccolta differenziata
Sono stati anche forniti alcuni dati. Nel mese di ottobre la raccolta è passata dal 17% dell’ultima rilevazione al 35,67%.
“Ci eravamo imposti di raggiungere il 30% come previsto dalla legge -dice il sindaco- per fortuna siamo andati oltre. Il nostro obiettivo è raggiungere il 50% per il prossimo mese di marzo- Non è difficile. Abbiamo dotato i mezzi di Gps per controllare il servizio.”
Il Comune dal mese di gennaio al mese di ottobre ha guadagnato 175.272,64 euro dal Conai per carta e cartone e 262.765,55 euro dal Corepla per la plastica.
Multe e telecamere
Il Comune dal mese di aggio ha elevato circa 500 multe per i trasgressori per l’errato conferimento. Le multe variano da 50 euro a mille euro.
Sono 120 le telecamere dislocate su tutto il territorio nei punti strategici per monitorare il corretto smaltimento.
“Siamo riusciti a ridurre i disservizi -sottolinea l’assessore Atanasio- abbiamo scandagliato il sistema Coinres e adesso possiamo affermare che il nuovo servizio sarà di qualità e degno della città di Bagheria”.
Il futuro del servizio raccolta dei rifiuti
“Alla nuova amministrazione non converrà dismettere l’Amb -dice il sindaco- innanzitutto perchè non ci sono rischi di infiltrazione mafiose, come purtroppo è avvenuto. L’Amb non può essere considerare un postificio. Ci può essere un ricambio e s possono anche prevedere delle assunzioni. Per quanto riguarda il personale possiamo dire che adesso percepiscono lo stipendio regolarmente. Inoltre vorrei sottolineare che si sta combattendo efficacemente l’evasione fiscale, mentre prima era del 30% per la Tari, adesso siamo al 60% di utenti che pagano la tassa”.     

 

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.