f Ecco il programma di Alessandra Iannì: "fasce deboli e sviluppo economico" | La Voce Di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Ecco il programma di Alessandra Iannì: “fasce deboli e sviluppo economico”

giovedì 14 Marzo 2019, 13:31   Attualità  

Letture: 12.348

di Martino Grasso

Il candidato a sindaco Alessandra Iannì ha presentato per grandi linee il programma elettorale in vista delle elezioni del 28 aprile. Alessandra Iannì lo ricordiamo,  sostenuta dalle liste “Movimentiamo Baarìa” e “+Europa”. “Il programma elettorale che oggi presentiamo -ha sottolineato- è frutto di una prima analisi fatta attraverso incontri con alcuni portatori di interesse avvenuti nel corso di questi anni e verificati, integrati ed ampliati con i rappresentanti di altre forze politiche che appoggiano la mia candidatura.
Si tratta di un lavoro in progress che attraverso  media locali e i social media, verrà discusso e probabilmente integrato con la comunità bagherese ed asprense”. 
Sono quattro le macro aree in cui si sviluppa: inclusione delle fasce deboli, servizi alla comunità, sviluppo economico e sociale, politiche giovanili e il decoro e la gestione dei rifiuti, sia a Bagheria che ad Aspra.
Per quanto riguarda l’inclusione delle Fasce deboli il programma parte dai bisogni delle fasce deboli.
“Ci intesteremo una battaglia per assicurare incentivi economici sotto forma di assistenza alle famiglie, ai disabili e a nuovi nati, per assicurare assistenza sanitaria totalmente gratuita alle fasce a basso reddito tramite lo strumento dell’esenzione del ticket sanitario. Inoltre vi faremo carico di un progetto che assicuri la lunga degenza per gli anziani attraverso una struttura che possa garantire tutti i servizi sanitari riabilitativi”.
Per i Servizi alla comunità Alessandra Iannì ha sottolineato che “tra le priorità ci sono la gestione dei servizi cimiteriali, attraverso lo strumento o della finanza di un progetto che prevede l’ampliamento, la ristrutturazione, la modernizzazione e l’informatizzazione del cimitero comunale.”
Per la riqualificazione urbana il programma di Alessandra Iannì prevede il decoro e il “rammendo” dei quartieri periferici dea città attraverso una migliore ed efficace mobilità.
Prevista la riapertura del ponte Aspra-Ficarazzi con un progetto di immediata fattibilità.
“Migliorare i servizi alla comunità -si legge nel programma- significa migliorare la “macchina amministrativa”. Dare un significato alla definizione di “Risorsa umana” è la nostra visione di fondo. Il personale interno è una risorsa e come tale v valorizzato”.
Per quanto riguarda lo Sviluppo economico e politiche sociali il programma prevede la stimolazione di tutti i fattoti economici che “possano creare lavoro attraverso la filiera agro-alimentare e attraverso lo strumento delle startup giovanile, continuando il lavoro già intrapreso con le scuole al fine di prevedere corsi di formazione specifici per i nostri settori produttivi”.
Previsto anche il progetto “Aspra residenza di inverno” con la residenza invernale per assicurare sviluppo della frazione di Aspra: “proporremo ha aggiunto la Iannì- un itinerario turistico-monumentale che valorizzi la nostra città mettendo in evidenza il nostro patrimonio artistico-culturale e paesaggistico.”
Previsto anche il miglioramento della consulta giovanile creando anche un sistema di rete in grado di innescare processi virtuosi  tra associazioni di categoria, aziende, istituti scolastici superiori, università e consulta giovanile.
Infine sul problema legato ai rifiuti, l’intento è di creare un piano di gestione di raccolta e smaltimento dei rifiuti “secondo requisiti di economicità, efficacia ed efficienza come previsto dalle normative vigenti con al costruzione di un impianto di selezione e riduzione dei volumi. Incentiveremo l’utilizzo delle aree pubbliche da parte di associazioni no profit, aziende, privati cittadini”.

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.