f Bagheria. Approvato il regolamento sulla tassa dei rifiuti solidi | La Voce Di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria. Approvato il regolamento sulla tassa dei rifiuti solidi

venerdì 29 Marzo 2019, 11:39   Attualità  

Letture: 17.514

di Martino Grasso

Il consiglio comunale di Bagheria ha approvato il nuovo regolamento della Tassa sui rifiuti solidi urbani.La delibera è stata approvata con i voti favorevoli dei consiglieri comunali di maggioranza e del consigliere comunale di opposizione Domenico Di Stefano che ha presentato alcuni emendamenti che sono stati approvati.
Si sono astenuti gli altri consiglieri comunali presenti.
Sono stati anche approvati i piani finanziari economici per i rifiuti e per il settore idrico.
Il nuovo regolamento sui rifiuti approvato, prevede alcune agevolazioni, come per esempio nei confronti dei cittadini che fruiscono di sussidi erogati dal Comune, dei cittadini che hanno in affido un minore, delle imprese che denunciano il pizzo, delle donne vittime di violenza,  delle imprese che assumono cittadini bagheresi, di chi adotta un cane dal canile municipale o dalla struttura che si occupa degli animali.
Prevista anche la misurazione della tassa in relazione alla quantità dei rifiuti prodotta. I rifiuti saranno pesati e con la pesa si avranno diminuzioni sulla tassa rifiuti.
Soddisfatta per il traguardo raggiunto l’assessore al bilancio Maria Laura Maggiore. “Oltre che la spesa relativa alla videosorveglianza e agli ispettori ambientali -dice- che elevano le sanzioni per i trasgressori, nonostante tutto, grazie ai proventi della raccolta differenziata che vanno in diminuzione al costo del servizio rifiuti, siamo riusciti a mantenere inalterato il costo. Ciò significa che la cultura della raccolta differenziata non solo produce guadagni in termini di decoro per la città, io ricordo le cataste di rifiuti e i falò per le strade della città o le continue ordinanze sindacali dovute alle carenze igienico sanitarie, ma porta nel lungo periodo ad una riduzione considerevole dei costi.”
Sui piani economici approvati, Emilio Finocchiaro del Mis sottolinea che sul piano dei rifiuti “gli uffici hanno lavorato bene. Sono stati approvati degli emendamenti da parte di Mimmo Di Stefano che prevedono delle agevolazioni importanti. Devo aggiungere che finalmente è stato approvato anche il piano idrico che mai era stato fatto. Finora si è andati avanti senza nessun piano e voglio ricordare la nota dell’Asp secondo cui il servizio non funzionava assolutamente bene”.

 

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.