f Casteldaccia. Ladri in azione in contrada Dogali dopo la tragedia del 3 novembre | La Voce Di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Casteldaccia. Ladri in azione in contrada Dogali dopo la tragedia del 3 novembre

sabato 16 Marzo 2019, 11:28   Cronaca  

Letture: 12.420

Ladri in azione in contrada Dogali Cavallaro, tristemente famosa per la morte di 9 persone, a seguito dell’esondazione del fiume Milicia, avvenuta il 3 novembre dello scorso anno.Dopo la tragedia la zona venne posta sotto sequestro e a nessuno era consentito varcarle. E invece, la scorsa notte, un gruppo di ladri, è riuscito a saccheggiare una delle villette chiuse.
La scorsa notte i ladri sono riusciti a smontare tutti gli infissi in alluminio di una casa e si sono portati via anche le suppellettili. Ieri mattina alcuni residenti hanno chiamato la polizia che ha constatato i furti.
“Sono allibito da questa notizia -commenta il sindaco Giovanni Di Giacinto- è assurdo pensare che qualcuno abbia deciso di compiere un gesto del genere in una zona dove pochi mesi fa sono morte ben 9 persone. La zona inoltre era tutta posta sotto sequestro. Sfruttare una tragedia del genere è un atto inconcepibile.”
La zona venne transennata dopo la notte del 3 novembre quando il maltempo provocò l’esondazione del fiume Milicia. La furia dell’acqua travolse una delle case a ridosso del fiume dove si stava tenendo una festicciola di compleanno. Il bilancio fu terribile: vennero distrutti due nuclei familiari. Morirono 9 persone, fra cui una bambina di 1 anno, un altro di 3 anni, un ragazzino di 15 anni, e 6 adulti compresi fra i 32 e i 65 anni. Quella notte si salvò un uomo che riuscì a rimanere attaccato ad un albero e il cognato che si era allontanato.

 

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.