f Bagheria. "Una schiacciata per la legalità" alla palestra Carducci | La Voce Di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria. “Una schiacciata per la legalità” alla palestra Carducci

martedì 28 Maggio 2019, 17:25   Attualità  

Letture: 2.457

Si è svolto nei giorni scorsi presso la palestra della Scuola Media Carducci il primo torneo della splendida iniziativa “Una Schiacciata per la Legalità”.Alla manifestazione hanno partecipato alcune scuole e associazioni territoriali.
“Una splendida iniziativa -dichiara Peppe Puleo, dirigente SIULP Sicilia e delegato ANPS Bagheria – che vede questa volta come protagonisti i genitori. Infatti a giocare sono stati i genitori delle scuole Gramsci, Scianna e Carducci.  Vedere la gioia e la contentezza dei genitori, quasi a ritornare indietro nel tempo fino ai tempi scolastici, il sentire dire che questa giornata, è servita a conoscerci meglio tra noi genitori. Hanno scaricato stress e pensieri con una semplice partita o anche soltanto a fare il tifo. Sono queste le cose che ti fanno capire che veramente con poco si possono organizzare bellissime iniziative.”
Gli organizzatori hanno ringraziato i presidenti dei consiglio dei genitori delle tre scuole: Antonella Lo Buglio, della scuola elementare Gramsci, Carla Tripoli della scuola media Ciro Scianna e Angela Russo della scuola media Carducci, oltre alla Tipografia Zangara di Bagheria.
“Abbiamo la fortuna di avere nel nostro territorio due splendide Dirigenti Scolastiche : Mariagrazia Pipitone del Gramsci e Carmen Tripoli del Carducci e Scianna -dice Puleo-, che sono sempre disponibili ad ogni iniziativa e dedicano anima e cuore al loro delicatissimo lavoro pieno di grandi responsabilità ma anche di tantissime soddisfazioni e gioie. Un’unica speranza  è quella che l’amministrazione comunale possa concedere un locale presso una qualsiasi struttura comunale per l’associazione, dove poter svolgere tante altre attività anche in collaborazione con altre associazioni del territorio.”

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.