f Fermati 3 ladri di autoradio a Bagheria e nel posteggio del centro commerciale Forum | La Voce Di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Fermati 3 ladri di autoradio a Bagheria e nel posteggio del centro commerciale Forum

venerdì 10 Maggio 2019, 14:54   Cronaca  

Letture: 32.850

Ladri di autoradio in azione a Bagheria e al centro commerciale Forum.
Sembra essere tornato di moda il tipo di furto che nel tempo era scomparso.
Gli agenti del commissariato anno arrestato un giovane di 26 anni sorpreso all’interno di un’auto posteggiata in via Perosi.
A segnalare la presenza dell’uomo è stata una chiamata  in piena notte al “113” che denunciava la presenza sospetta di un malvivente all’interno dell’abitacolo di una vettura regolarmente parcheggiata.
I poliziotti della volante del Commissariato di Bagheria, intervenuti immediatamente sul posto, hanno così sorpreso il bagherese Benedetto Alessandro Ferlito all’interno dell’abitacolo quando aveva già smontato l’altoparlante e l’autoradio ed era alle prese con il blocco “volante”; per perpetrare il furto aveva forzato la portiera utilizzando dei cacciavite ed altri strumenti di effrazione che sono stati rinvenuti e sequestrati dagli agenti.Un analogo furto è stata segnalato all’interno del centro commerciale forum di Brancaccio a Palermo.
Sono stati gli agenti del  commissariato di Polizia di Brancaccio e dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, ad essere intervenuti e a bloccare i due individui che stavano tentando di forzare un’autovettura lì parcheggiata.
I due  sono stati bloccati dai poliziotti mentre erano ancora all’interno dell’auto.
La vettura presentava un finestrino infranto, l’abitacolo a soqquadro e l’autoradio staccata dal suo alloggio.
In manette sono finiti Andrea Fazio e Vincenzo Marchese pregiudicati palermitani, rispettivamente 26 e 36 anni.
    

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.