f Storia di Laura, giovane violentata negli scorsi anni in una casa di Bagheria | La Voce Di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Storia di Laura, giovane violentata negli scorsi anni in una casa di Bagheria

martedì 7 Maggio 2019, 11:04   Cronaca  

Letture: 24.273

Sono avvenute in una casa di Bagheria le violenze subite da una ragazza rimasta incinta dal suo violentatore.
L’episodio è venuto fuori nel corso del processo che si sta celebrando al Tribunale di Palermo.La ragazza, il cui nome di fantasia è Laura, avrebbe avuto dei figli che nel corso del tempo sono diventati la sua forza. 
Lei e il suo aguzzino sono seduti l’uno di fronte all’altra davanti al Tribunale presieduta da Roberto Murgia.
Lui è imputato per violenza sessuale e stalking. Lei è un’ex studentessa universitaria. Si sono conosciuti alcuni anni fa.
L’imputato, che si è sempre proclamato innocente ed è stato arrestato di recente per una rapina, è difeso dall’avvocato Ludovico Bisconti.
La ragazza racconta senza esitazione la sua storia “diceva che doveva essere sua, solo sua. Non c’era pace nella mia vita. Ovunque andavo, anche in un locale con mille persone c’era lui”, racconta Laura.
I rapporti sessuali contestati dall’accusa sono due, consumati “in una casa a Bagheria, era di un suo amico”. La prima volta “ero sotto l’effetto della cocaina, come anestetizzata. Mi teneva per le mani, sono rimasta immobile, sapevo di non potere fare nulla”.
La ragazza descrive la stanza e i rapporti da cui sono nati i bambini: “voleva che abortissi. Mi diceva ‘abortisci o ti ammazzo. Ma i miei figli sono la mia vita, devo pensare a loro”.
Laura adesso dopo un percorso di disintossicazione dalla droga è tornata a vivere una vita normale.

 

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.