f Verso la riapertura del ponte che collega Aspra con Ficarazzi | La Voce Di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Verso la riapertura del ponte che collega Aspra con Ficarazzi

domenica 30 Giugno 2019, 12:30   Attualità  

Letture: 9.792

Il ponte che collega Aspra con Ficarazzi, chiuso da quasi un anno per problemi di sicurezza, potrebbe riaprire molto presto.Si sono infatti concluse le prove di carico che hanno avuto inizio nei mesi scorsi.
Sono pervenute le risposte e i documenti utili ad avviare gli interventi di ripristino del ponte sul fiume Eleuterio.
Il risultato è la conseguenza di un’attività costante e che, presto, permetterà la riapertura al transito di un collegamento fondamentale per la vita delle due comunità interessate.
Il ponte venne chiuso nel mese di agosto del 2018, da parte della Città Metropolitana di Palermo che ne aveva disposto la chiusura a causa delle condizioni strutturali.
Del problema si sono interessati anche alcuni politici, fra cui gli onorevoli nazionali Caterina Licatini, Vittoria Casa e l’onorevole regionale Salvatore Siragusa.
“La chiusura di un collegamento così importante -sottolineano i tre onorevoli, in una nota congiunta- non poteva avvenire senza preoccuparsi dei disagi ai residenti ed alle attività economiche; sin da subito pertanto sono stati effettuati numerosi incontri con la Città Metropolitana di Palermo, con l’Amministrazione bagherese, precedente ed attuale, nonché con il comitato dei commercianti asprensi, dei quali si è cercato di rappresentare, nelle sedi opportune, i problemi e le esigenze causati dall’improvvisa chiusura, in special modo in vista dell’attuale stagione estiva.
Si sono pertanto prese in considerazione diverse possibilità; la soluzione che ovviamente salvaguardava l’incolumità dei cittadini era quella di mantenere l’infrastruttura chiusa. Nel contempo si è cercato di avviare un iter che portasse alla riapertura del ponte in condizioni di maggiore sicurezza generali; a tal scopo è stata indetta una gara d’appalto per l’affidamento dei lavori, e nel mese di febbraio sono iniziati i sondaggi geologici e geognostici, propedeutici alla redazione del progetto dei lavori di manutenzione straordinaria.”
Da pochi giorni è stata portata a termine l’ultima prova di carico e da quanto emerso oggi, sembrerebbe che è possibile una prossima riapertura al transito veicolare del ponte, con la limitazione del senso alternato; questo però solo dopo aver compiuto gli inderogabili lavori di puntellamento, già predisposti dalla Città Metropolitana, al fine di rinforzare la campata supportandola dal basso.
“Continuerò a seguire la vicenda in prima persona -aggiunge Caterina Licatini- assicurandomi che non vi siano ulteriori intoppi e che l’iter dei lavori non subisca rallentamenti. Ringraziamo la Città Metropolitana di Palermo per l’impegno profuso allo scopo di risolvere, nel più breve tempo possibile, una questione così importante per il nostro territorio e la sua economia”. 

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.