f Bagheria. Dopo l'arresto di Rughoo, il sindaco "il nostro operato nel rispetto della legalità" | La Voce Di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria. Dopo l’arresto di Rughoo, il sindaco “il nostro operato nel rispetto della legalità”

martedì 17 Settembre 2019, 16:55   Attualità  

Letture: 41.265

In merito ai fatti legati all’operazione Octopus, in cui è stato arrestato Emanulel Rughoo, interviene anche il sindaco Filippo Tripoli.
“Teniamo a precisare che all’epoca della formazione delle liste elettorali ogni delegato di lista della coalizione verificava i certificati dei carichi pendenti dei candidati; non risultava alcune incompatibilità con la candidatura del soggetto arrestato oggi, e non eletto. Circa l’opportunità della candidatura di Rughoo si è già espresso in merito il delegato che ha presentato la lista e che ha parlato di occasione di riscatto da parte di un soggetto che ha manifestato la volontà di cambiare e di contribuire al bene della comunità. “Nessuno tocchi Caino”  – si disse.
Ci preme sottolineare che l’operato di questa amministrazione è stato, è e sarà sempre  guidato da percorsi di legalità e trasparenza, confidiamo nel lavoro della magistratura che farà luce sulla vicenda e prendiamo le distanze da ogni azione che non sia incentrata sulla trasparenza ed il rispetto delle norme.”

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.