f Santa Flavia. Stabilizzati i 30 precari dislocati nel Comune dopo 25 anni | La Voce Di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Santa Flavia. Stabilizzati i 30 precari dislocati nel Comune dopo 25 anni

venerdì 27 Settembre 2019, 13:13   Attualità  

Letture: 28.476

di Martino Grasso

Giornata di felicità per 30 precari del comune di Santa Flavia.
Questa mattina, infatti, hanno finalmente firmato i contratti a tempo indeterminato con l’amministrazione comunale. La giunta aveva approvato la stabilizzazione lo scorso 24 settembre e oggi si è passati alla firma dei contratti.
La procedura della firma sui documenti è avvenuta nella stanza del sindaco nei locali di villa Filangeri.
Molti i volti emozionati e commossi per l’importante traguardo raggiunto.
La maggior parte di loro, infatti, ha vissuto lunghi periodi di precariato, fino a 25 anni.
I nuovi dipendenti saranno impiegati da 24 a 32 ore settimanali, a seconda le categorie e il ruolo che rivestono.
L’assunzione è stata possibile grazie all’approvazione del bilancio previsionale che ha consentito di inserirli in organico in pianta stabile.“Oggi è un giorno felice per tutto il Comune -ha esordito il sindaco Salvo Sanfilippo– Anche se la stabilizzazione dei precari non era inserita nel mio programma elettorale, abbiamo fatto di tutto per raggiungere questo importantissimo traguardo. Finalmente questi collaboratori potranno avere un lavoro stabile e la mattina sapranno che andranno a lavorare in un posto sicuro. Ringrazio anche i consiglieri comunali per l’approvazione del bilancio di previsione, senza il quale non si sarebbe potuto fare nulla.”
Soddisfatto anche l’assessore comunale Pino Fricano che quando era sindaco di Bagheria stabilizzò i circa 250 precari bagheresi. 
La vicenda dei precari di Santa Flavia, tutti transitati dal bacino dell’ex articolo 23, risale a tanti anni fa.
I 30 precari vennero dislocati al comune di Santa Flavia fin dal 2005.
Nel corso degli anni hanno ottenuto varie proroghe, senza però avere la certezza di un futuro occupazionale certo.
Hanno lavorato nei vari settori del comune, diventando in molti casi indispensabili.
I nuovi dipendenti sono: 25 di fascia B che presteranno servizio per 24 ore settimanali, uno di fascia B che lavorerà per 28 ore settimanali, 1 di fascia B per 30 ore settimanali, 2 di fascia C per 24 ore settimanali e uno di fascia C per 32 ore settimanali.

 

  

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.