f Bagheria. La Caritas: "no agli abbandoni indiscriminati davanti la struttura" | La Voce Di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria. La Caritas: “no agli abbandoni indiscriminati davanti la struttura”

sabato 19 Ottobre 2019, 10:59   Attualità  

Letture: 16.434

di Pino Grasso

Un accorato appello affinché non si abbandonino più pacchi e donazioni durante i pochi momenti di chiusura, viene rivolto alla cittadinanza dalla direttrice della Caritas cittadina Mimma Cinà. “Si invita anche ad un maggiore rispetto dell’operato della Caritas, che si spende costantemente per chi ha bisogno – afferma – senza distinzioni e senza mezzi se non quelli del volontariato e dell’amore verso il prossimo. Presso il Centro Solidale di via Papa Giovanni XXIII, i nostri volontari svolgono un incessante lavoro verso l’intera Comunità”. La Caritas cittadina, attraverso il Centro Solidale aiuta tantissime persone che si trovano in difficoltà non solo con abbigliamento e scarpe, ma anche con arredi per la casa, materiale per l’infanzia e quanto, ricevuto in buone condizioni, può essere riutilizzato.
Il Centro può essere visitato tutti i giorni dalle ore 9,00 alle ore 12,00 e dalle ore 15,30 alle ore 18,00. La distribuzione invece viene effettuata il lunedì dalle 15,30 alle 18,00 e il giovedì dalle 9,00 alle 12,00. “In tali orari troverete i volontari disponibili all’accoglienza – aggiunge la direttrice – sia dei visitatori, sia di quanti hanno bisogno di aiuto anche morale”.
Intanto è andata bene la raccolta organizzata presso i supermercati ed effettuata nei giorni scorsi in città dove i volontari per l’intero giorno aiutai anche dagli scout, hanno raccolto le donazioni liberali. Grazie a tali donazioni da parte di tanti cittadini, sarà possibile che ogni giorno tante persone possono trovare un pasto caldo alla mensa di via Palagonia.
“Un grazie va anche alle tante attività commerciali che forniscono pane, carne, pesce, verdure – conclude la direttrice – e alla generosità di tante persone a cui sta a cuore la realtà della mensa della solidarietà che funziona grazie a tutti”.
Inoltre la Caritas cittadina di Bagheria ringrazia la Guardia di Finanza per il lavoro svolto e per l’attenzione alle realtà del territorio impegnate nel servizio dei bisognosi che spesso destina alla maggiore istituzione caritatevole della città materiale sequestrato.
“Tengo a precisare – dice ancora Mimma Cinà – che a seguito della recente donazione in beneficenza di 116 paia di scarpe sequestrate, abbiamo ricevuto continue richieste e telefonate per avere informazioni sulla possibilità di ottenere le scarpe. Tengo però a precisare che la Caritas non ha ricevuto 116 paia di scarpe in un’unica donazione e non recentemente. Le donazioni di scarpe alla Caritas sono avvenute nel corso dell’anno e sono state comunque nettamente inferiori al numero divulgato attraverso i media e sono state già interamente consegnate a quanti si sono rivolti al Centro solidale”.

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.