°
___
______
  • Minima ___°
  • Massima ___°
___
______
Luglio 3rd 2020, venerdì
°
   ___
  • TEMPERATURA
    ° | °
  • UMIDITÀ
    %
  • VENTO
    m/s
  • NUVOLOSITÀ
    %
  • ALBA
  • TRAMONTO
  • VEN 3
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • SAB 4
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • DOM 5
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • LUN 6
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %

venerdì 3 Luglio 2020

venerdì 3 Luglio 2020

Bagheria. Morto Gioacchino Fricano. Era rimasto gravemente ferito a Caronia

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su google
Google+
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su google
Condividi su whatsapp
Condividi su email

di Martino Grasso

Dopo 13 giorni di agonia, è morto per le gravi ferite riportate, Gioacchino Fricano, bagherese, l’uomo di 56 anni rimasto gravemente ferito in un incidente avvenuto sul lavoro, a Caronia, in provincia di Messina.Il cuore di Fricano ha cessato di battere questa mattina intorno alle 5,00, all’ospedale Ismett di Palermo, dove era stato ricoverato a seguito delle gravissime condizioni.
L’incidente era avvenuto la mattina del 31 ottobre scorso, a Marina di Caronia.
Fricano era rimasto gravemente ferito a seguito del ribaltamento del trattore con cui stava lavorando in un podere di sua proprietà.
Ancora non è stato possibile ricostruire la dinamica esatta dell’incidente.
Lo sfortunato, a causa dell’improvviso ribaltamento del mezzo agricolo era rimasto gravemente ferito. Subito dopo l’incidente era scattato l’allarme. Sul posto sono subito giunti i soccorritori del 118 a bordo di un’ambulanza, Delta 29, arrivata dal distaccamento di Santo Stefano Camastra con i medici Salvo Campione ed Antonino Vadalà ed i soccorritori professionali Antonio Scudieri e Vito Salerno.
Le condizioni dell’uomo sono apparse subito molto gravi.
Fricano ha riportato un grave trauma toracico e addominale. A causa delle gravi condizioni è stato trasportato al pronto soccorso dell’ospedale di Sant’Agata Militello, dove è stato operato per un’emorragia interna.
Fricano è stato poi condotto all’ospedale Ismett di Palermo dove i medici hanno cercato di strapparlo alla morte, ma inutilmente. Il suo cuore si è fermato questa mattina.
Lascia la moglie e due figli. 
Chi lo conosceva lo ricorda come una persona perbene, dedita al lavoro e alla famiglia.
I funerali si svolgeranno domani mattina alle 11,00 presso la chiesa del Carmelo di Bagheria.
Alla moglie, ai figli, alla sorella e al cognato vanno le più sentite condoglianze da parte della redazione della Voce di Bagheria e del responsabile Martino Grasso.

 

°
___
______
  • Minima ___°
  • Massima ___°
___
______
Luglio 3rd 2020, venerdì
°
   ___
  • TEMPERATURA
    ° | °
  • UMIDITÀ
    %
  • VENTO
    m/s
  • NUVOLOSITÀ
    %
  • ALBA
  • TRAMONTO
  • VEN 3
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • SAB 4
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • DOM 5
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • LUN 6
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %