f Casteldaccia. Iniziativa contro la violenza di genere e all'infanzia all'istituto comprensivo | La Voce Di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Casteldaccia. Iniziativa contro la violenza di genere e all’infanzia all’istituto comprensivo

martedì 19 Novembre 2019, 15:43   Attualità  

Letture: 3.555

Print

“La scuola dice no alla violenza di genere e all’infanzia rubata” è il titolo della mattinata che si svolgerà mercoledì 20 novembre, a partire  dalle 10.30, nell’aula magna dell’ IC Casteldaccia, in via Carlo Cattaneo 80. Un’iniziativa organizzata dalla locale sezione della Fidapa  BPW Italia e dall’associazione “Benessere Lab” nell’ambito del progetto “Amorù. Rete territoriale antiviolenza –  Troppo amore uccide”, promosso dall’Organizzazione Umanitaria “LIFE and LIFE” con il sostegno di Fondazione con il SUD.

Porteranno i saluti istituzionali: il prof. Giovanni Taibi, dirigente scolastico dell’Istituto ospitante;  Giovanni Giacinto, sindaco del Comune di Casteldaccia; Valentina Cirirello, vicepresidente della LIFE and LIFE. 
A parlare del progetto “Amorù”, anche in relazione al percorso di assertività e affettività “IO=TU”che si sta facendo nelle scuole, saranno: Liliana Pitarresi, coordinatrice delle Rete Territoriale Amorù e per l’associazione “Benessere Lab”; Michelangelo Pedone, della cooperativa MIGMA, che interverrà su “Il ruolo della ricerca nella scuola”; Vito Lo Monaco, presidente del Centro “Pio La Torre”, che parlerà dei “Percorsi di legalità”; Giuseppina Seidita, ex dirigente scolastico dell’IC Casteldaccia e referente “Finance Officer International BPW, su i “Child Marriage”.
Porteranno il loro contributo anche: Vincenzo Lipari, direttore del “Movimento Accademico Internazionale”; Luigi Lombardo e Salvatore Iuculano, segretari generale e provinciale SIAP Palermo; Antonella Romano, presidente  della sezione Fidapa di Casteldaccia, con la quale La Rete Amorù firmerà il protocollo d’intesa per inserirla tra i portatori di interesse.  
“Una mattinata veramente ricca da tanti punti di vista -dicono gli organizzatori-, il cui valore aggiunto sarà l’inaugurazione di una panchina rossa per dare a chiunque modo di ricordare tutte quelle donne che ogni minuto, ogni ora, ogni giorno vengono uccise da persone delle quali si fidavano ciecamente.
Modererà i lavori la professoressa Gisella Farina, referente del progetto educativo alla Legalità dell’IC Casteldaccia.

 

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.