f Finalmente riaperto il ponte Aspra-Ficarazzi. E' rimasto chiuso per 14 mesi | La Voce Di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Finalmente riaperto il ponte Aspra-Ficarazzi. E’ rimasto chiuso per 14 mesi

mercoledì 6 Novembre 2019, 16:52   Attualità  

Letture: 42.381

di Martino Grasso

E’ stato finalmente riaperto il ponte che collega Aspra con Ficarazzi.
La riapertura è avvenuta questa mattina, anche se ha coinciso con una giornata di pioggia.La struttura ha riaperto dopo ben 15 mesi.
Il ponte ha riaperto ad una sola corsia e il traffico sarà regolamentato da un semaforo.
Soddisfazione da parte di commerciati e anche dal sindaco di Bagheria Filippo Tripoli che nella sua pagina facebook ha postato una foto e il commento “Ponte “Burrone Calabrese”, tra Bagheria e Ficarazzi, seppur ad una corsia, finalmente aperto.”
Soddisfazione da parte di Gerardo Lorenzini, titolare di un bar della frazione che ha commentato “Finalmente dopo tanto tempo si va tornando alla normalità. Il ponte per noi rappresenta un opera molto importante per la viabilità dell’intera frazione marinara. Adesso noi commercianti possiamo tirare un respiro di sollievo.

E i cittadini di Aspra per andare a Palermo non debbono più allungare la strada di 20 chilometri, con enormi disagi. Un grazie a tutte le persone che si sono realmente interessate, sopra tutti l’onorevole Caterina Licatini, ma anche il Sindaco Filippo Tripoli. Un grazie doveroso”.
I lavori sono stati realizzati da
lla ditta B.O.N.O. Costruzioni di Montelepre, per un importo di circa 70 mila euro. 
I lavori si sono svolti sotto il ponte, per quanto riguarda il puntellamento e rinforzamento di due campate e la messa in sicurezza sopra il ponte. E’ stata aperta una corsia centrale per consentire alle autovetture di transitare.
Non sarà consentito il transito dei mezzi pesanti. Sono stati collocati dei semafori alternati ed una corsia per i pedoni.

 

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.