f Casteldaccia. Si sono dimessi Piazza e Fricano. In arrivo un commissario | La Voce Di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Casteldaccia. Si sono
dimessi Piazza e Fricano.
In arrivo un commissario

sabato 28 Dicembre 2019, 11:09   Attualità  

Letture: 29.997

Nuovo scossone politico a Casteldaccia.
Si sono dimessi i due assessori Giuseppe Piazza e Pino Fricano, gli unici che erano rimasti dopo gli arresti ai domiciliari del sindaco Giovanni Di Giacinto e degli assessori Giuseppe Montesanto (vicesindaco) e Maria Tomasello, avvenuti lo scorso mese di novembre, per presunte corruzioni amministrative, nell’ambito dell’inchiesta avviata dalla Procura di Termini Imerese.Giuseppe Piazza e Pino Fricano avevano rispettivamente la delega ai lavori pubblici e vigili urbani e ai servizi sociali. Ma di fatto non poteva esercitare più nessun ruolo visto che erano appena in due.
La comunicazione delle dimissioni è arrivata nel corso dell’ultima seduta del consiglio comunale.
La giunta era stata nominata dal sindaco Giovanni Di Giacinto, subito dopo la vittoria alle elezioni comunali del 10 giugno del 2018. In quell’occasione Di Giacinto era stato eletto con circa il 38 per cento dei voti.
Adesso spetterà all’assessorato regionale agli enti locali nominare un commissario ad acta che dovrà gestire l’attività prevista dal sindaco e dalla giunta.
“La scelta dei due assessori di dimettersi -sottolinea il presidente del consiglio comunale Maria Pia Di Salvo- nasce ovviamente da una decisione condivisa e responsabile da parte degli stessi, poiché l’attività amministrativa non poteva essere portata avanti in quanto gli assessori rimasti in carica erano 2 su 5 pertanto la giunta non era costituita nel plenum per deliberare. Con le dimissioni degli stessi, dalla carica di assessori, l’ente preposto, quindi la regione Sicilia assessorato enti locali dovrebbe nominare un commissario che sostituisce l’organo di governo. Ancora una volta gli assessori hanno fatto l’interesse della collettività dimostrando grande senso di responsabilità. Ringrazio personalmente e nella mia qualità di presidente del consiglio gli stessi, per avere svolto in questo anno e mezzo un lavoro dignitoso, serio nell’esclusivo interesse della comunità casteldaccese.”
Resta invece al suo posto il consiglio comunale.
Va anche ricordato che la Prefettura aveva sospeso dai rispettivi incarichi, sia il sindaco che i due assessori, subito dopo i provvedimenti a loro carico.
Il consiglio comunale nel corso dell’ultima seduta ha infine conferito la cittadinanza onoraria alla senatrice Liliana Segre.

 

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.