f Bagheria. Molta commozione per la notizia della positività del bambino. Ma sta bene | La Voce Di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria. Molta commozione per la notizia
della positività del bambino. Ma sta bene

lunedì 23 Marzo 2020, 12:50   Attualità  

Letture: 68.211

Ha destato profonda commozione la notizia del bambino di 18 mesi positivo al coronavirus a Bagheria.
Va subito detto che le sue condizioni di salute non destano preoccupazioni.
Secondo alcune fonti i genitori, dopo avere visto che il bambino non era come nei giorni precedenti,  avrebbero chiamato il 118 e i sanitari, che avrebbero deciso di eseguire il tampone per il coronavirus.
Dopo qualche ora, è arrivato l’esito sconvolgente per la famiglia: il piccolo di 18 mesi era risultato positivo al Covid-19. La ricostruzione è stata riportata dal quotidiano Repubblica.
Il bambino sarebbe stato trasportato all’ospedale dei bambini di Palermo, dove si trova ricoverato nel reparto di malattie infettive, non in gravi condizioni.
Il piccolo si trova in ospedale da ieri sera, accompagnato dalla zia.
Il giornale scrive che la mamma, casalinga, è rimasta in isolamento a domicilio perché presenta qualche sintomo influenzale. In isolamento anche il padre e gli altri figli, in attesa dei risultati dei tamponi.
“Questo bambino potrebbe essere un nostro figlio, un nostro nipote -ha detto il sindaco di Bagheria Filippo Tripoli- a cui va il nostro affetto. E’ ricoverato, sta bene e sta ottenendo tutte le cure necessarie.”
Resta da capire come il bambino si sia contagiato.

Le persone di Bagheria finora contagiate sono 5, oltre al paziente del Rizzoli, che non è residente a Bagheria, ma a Palermo. Fra i cinque c’è anche il bambino di 18 mesi.
Sono tutti ancora ricoverati ma le loro condizioni sono buone.
Al Rizzoli sono state fatti i tamponi al personale e nessuno è risultato positivo.  

 

 

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.