f Bagheria. Terzo caso di coronavirus. Filippo Tripoli: "adesso è ricoverato" | La Voce Di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria. Terzo caso di coronavirus. Filippo Tripoli: “adesso è ricoverato”

sabato 21 Marzo 2020, 14:22   Attualità  

Letture: 48.663

di Martino Grasso

Terzo caso di coronavirus a Bagheria.
A renderlo noto è stato il sindaco di Bagheria Filippo Tripoli nel corso di una diretta facebook.  Si tratta di un pensionato di 78 anni. Non ha niente a che vedere con gli altri contagiati. E’ un cittadino che ha contratto il virus che si trova all’ospedale di Palermo Cervello.“Non aveva febbre ma solo difficoltà respiratoria -ha detto il sindaco-. Questa era la settimana più importante ed era chiaro che anche Bagheria sarebbe stata coinvolta.
E’ stato attivato il protocollo come previsto. I medici hanno attivato tutte le procedure. Stanno invece bene gli altri contagiati.
I tamponi fatti al caso relativo al Rizzolo sono negativi. Nessun contagio.
Per quanto riguarda il secondo caso riscontrato, sta meglio. La febbre si è abbassata e sta meglio. Ha solo qualche difficoltà a respirare ma sta meglio.
Tutte le persone sono state monitorate e avremo presto la risposta.”
Il sindaco sottolinea che ci sono tutti i controlli davanti ai supermercati e alle farmacie.
“Passiamo da lì –continua- con i vigili che li fanno mettere in fila e distanziati.
Abbiamo suddiviso il territorio in sei zone, che saranno monitorate in maniera capillare con sforzi enormi.
Per quanto riguarda la presenza dell’esercito, a Bagheria non ci saranno i militari.”
Il sindaco ha ricordato tutte le nuove disposizioni sottolineando che per fronteggiare il virus ognuno deve fare la propria parte, mentre i cittadini devono soprattutto stare a casa. 

Pubblicato da Filippo Tripoli Sindaco di Bagheria su Sabato 21 marzo 2020

 

 

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.