f Bagheria. Tre nuovi casi di coronavirus, due adulti (60 e 45 anni) e un bambino di 18 mesi | La Voce Di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria. Tre nuovi casi di coronavirus, due adulti (60 e 45 anni) e un bambino di 18 mesi

domenica 22 Marzo 2020, 22:07   Attualità  

Letture: 77.823

di Martino Grasso

Tre nuovi casi di coronavirus a Bagheria. Si tratta di un sessantenne, un uomo di 40 anni e un bambino di 18 mesi. Sono sei i casi a Bagheria, compreso il contagiato che è passato dal Rizzoli.La notizia è stata resa nota, ancora una volta, dal sindaco Filippo Tripoli, nel corso di una diretta facebook.
Il bambino malgrado sia positivo non desta preoccupazioni. Positivi anche due uomini di 60 e 45 anni, entrambi ricoverati. 
“Stiamo vivendo un momento difficile che dobbiamo superare -ha detto-. Dei casi ci sono buone ragioni che il focolaio possa essere unico. Si sta ricostruendo il tutto.  
L’origine è unica. Questo ci rincuora. Vi invito a limitare tutti i rapporti. Vi invito ad evitare di andare a trovare anziani genitori. Siamo al lavoro noi come giunta e l’Asp. Abbiamo bisogno di una mano d’aiuto.
Stiamo cercando di creare un osservatorio unico.
Abbiamo avuto la disponibilità di alcuni medici sia privato che dell’Asp. Contatteremo anche i medici dell’associazione medici bagheresi che ci sono vicini
Stiamo lottando contro un nemico e stare a casa è una delle armi.”
Il sindaco ha continuato dicendo che tutti dobbiamo fare i proprio dovere e che usciremo da questa emergenza.
Ha inoltre aggiunto che la spesa al supermercato va fatta nella propria città di residenza.
“Sapevamo che questa era una settimana critica -ha aggiunto-. Chiederemo un centro a Bagheria  dove poter effettuare i tamponi dove sarà necessario.”
Di seguito la registrazione dell’intervento del sindaco

Pubblicato da Filippo Tripoli Sindaco di Bagheria su Domenica 22 marzo 2020

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.