°
___
______
  • Minima ___°
  • Massima ___°
___
______
Giugno 1st 2020, lunedì
°
   ___
  • TEMPERATURA
    ° | °
  • UMIDITÀ
    %
  • VENTO
    m/s
  • NUVOLOSITÀ
    %
  • ALBA
  • TRAMONTO
  • MAR 2
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • MER 3
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • GIO 4
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • VEN 5
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %

lunedì 1 Giugno 2020

lunedì 1 Giugno 2020

Giuseppe Sciortino: “mio fratello Francesco vittima indiretta del Covid”

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su google
Google+
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su google
Condividi su whatsapp
Condividi su email
di Martino Grasso

Sulla morte dello sfortunato Francesco Sciortino, lo straordinario pittore morto improvvisamente, a 52 anni, nella notte fra lunedì e martedì, per un’emorragia cerebrale, interviene il fratello Giuseppe.
“Mio fratello Francesco Sciortino -dice Giuseppe- è stata una vittima indiretta del covid 19.”
Il fratello ne spiega il motivo di questa sua affermazione.
“Francesco era un soggetto trapiantato quindi “immunodepresso” e come tutti i trapiantati aveva bisogno di cure e assistenza continue, a causa della situazione che ci siamo ritrovati negli ultimi mesi la sua richiesta di assistenza veniva continuamente rinviata (e anche per la sua paura di potersi spostare in sicurezza).”
Giuseppe continua dicendo il fratello Francesco è morto a causa di un abbassamento delle piastrine “causato forse, da un farmaco che era costretto a prendere (per questo era sempre tenuto sotto controllo), questo gli ha causato una emorragia celebrale devastante. Con questa posso dire che Francesco è stato vittima indiretta del covid.”

Il fratello infine si chiede come mai nel 2020 una città come Bagheria non può permettersi di non avere un centro di primo intervento per casi gravi.
“Francesco è morto (detto dai medici che l’hanno soccorso al Civico di Palermo) lungo il tragitto che porta a Palermo. Forse si poteva salvare.”
Al funerale svoltosi mercoledì alla chiesa del Santo Sepolcro hanno potuto partecipare poche persone. Molti amici erano fuori la chiesa per l’ultimo saluto.

Una ragazza inoltre ha dato vita ad una danza derviche, tanto amata da Francesco che l’ha riprodotta in molti quadri.
E di Francesco Sciortino rimarranno centinaia opere straordinarie che testimonieranno per tantissimo tempo la sua cristallina arte e la sua enorme sensibilità di artista e di uomo.  

°
___
______
  • Minima ___°
  • Massima ___°
___
______
Giugno 1st 2020, lunedì
°
   ___
  • TEMPERATURA
    ° | °
  • UMIDITÀ
    %
  • VENTO
    m/s
  • NUVOLOSITÀ
    %
  • ALBA
  • TRAMONTO
  • MAR 2
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • MER 3
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • GIO 4
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • VEN 5
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %