Il linguaggio artistico di Francesco Sciortino era esplosivo

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su google
Google+
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su google
Condividi su whatsapp
Condividi su email
di Giuseppe Di Salvo

Il linguaggio artistico di Francesco Sciortino era davvero esplosivo.
Era un grande artista. Merita secondo me alto istituzionale riconoscimento.
Aveva 52 anni. Io lo conobbi, almeno due decenni fa, a casa di Pina Denti. Mi pare avesse ritratto la figlia Flavia. E apprezzai subito la sua tecnica pittorica e glielo dissi. Poi ci incontravamo saltuariamente. Apprezzava molti miei saggi sulla musica e mi seguiva nella mia svariata produzione. Ora apprendo del suo volo.

Mi dispiace: lo vidi, mesi addietro, prima del “Distanziamento”, nello studio medico e ci salutammo.
Era schivo e sfiorava appena il cenno di saluto.
Persona degna di rispetto e artista dalla vena esplosiva; nei suoi dipinti c’era tanta veemenza espressiva, dirompente sia nella dinamica sia nelle cromature.
Merita alta e altra eco. Intanto il mio saluto. E vicinanza verso i suoi cari.

°
___
______
  • Minima ___°
  • Massima ___°
___
______
Agosto 15th 2020, sabato
°
   ___
  • TEMPERATURA
    ° | °
  • UMIDITÀ
    %
  • VENTO
    m/s
  • NUVOLOSITÀ
    %
  • ALBA
  • TRAMONTO
  • DOM 16
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • LUN 17
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • MAR 18
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • MER 19
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %