°
___
______
  • Minima ___°
  • Massima ___°
___
______
Giugno 2nd 2020, martedì
°
   ___
  • TEMPERATURA
    ° | °
  • UMIDITÀ
    %
  • VENTO
    m/s
  • NUVOLOSITÀ
    %
  • ALBA
  • TRAMONTO
  • MAR 2
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • MER 3
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • GIO 4
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • VEN 5
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %

martedì 2 Giugno 2020

martedì 2 Giugno 2020

Non vuole dare l’ostia con i guanti. A Villabate si dimette il parroco Leonardo Ricotta

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su google
Google+
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su google
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Il parroco di Sant’Agata a Villabate, don Leonardo Ricotta, si è dimesso. 
Alla base c’è la decisione di non distribuire l’eucarestia ai fedeli con i guanti, come disposto dalle nuove disposizioni, perchè sarebbe un atto “sacrilego”.
La notizia ufficiale della sua rinuncia è stata comunicata dell’Arcidiocesi. 

“A far data dal 21 maggio 2020 – si legge nella nota – il rev. don Leonardo Ricotta, presbitero della Chiesa di Palermo, non è più il parroco della parrocchia S. Agata a Villabate avendo egli stesso rinunciato a tale ufficio”.
Nella stessa nota si chiarisce che “in attesa della nomina del nuovo parroco, l’Arcidiocesi di Palermo individuerà nei prossimi giorni un amministratore parrocchiale”.

Il prete aveva detto durante la messa di lunedì scorso che “esiste un primato della coscienza. E io, in coscienza, non mi presterò a compiere un atto di macelleria eucaristica”.

Anche nella parrocchia di Sant’Agata a Villabate lunedì è tornata la celebrazione della messa con la presenza dei fedeli, ma don Leonardo non ha voluto distribuire l’Eucaristia per non commettere quello che definisce apertamente un «triplice sacrilegio», perché «la Comunione data nelle mani è un sacrilegio, prenderla con un guanto di plastica è un altro sacrilegio e buttare nella spazzatura quella plastica che ha toccato il Corpo di Cristo è il terzo sacrilegio.

È un peccato gravissimo. I fedeli faranno la comunione spirituale» fino a quando queste condizioni non cesseranno.
Padre Ricotta in passato è stato anche parroco di Casteldaccia.

°
___
______
  • Minima ___°
  • Massima ___°
___
______
Giugno 2nd 2020, martedì
°
   ___
  • TEMPERATURA
    ° | °
  • UMIDITÀ
    %
  • VENTO
    m/s
  • NUVOLOSITÀ
    %
  • ALBA
  • TRAMONTO
  • MAR 2
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • MER 3
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • GIO 4
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • VEN 5
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %