Porticello. Ripulito lo specchio d’acqua del porto e rilasciata una tartaruga vicino la “Formica” (foto)

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su google
Google+
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su google
Condividi su whatsapp
Condividi su email
di Martino Grasso

Si è svolta questa mattina la manifestazione “Porto d’Amare”, con le operazioni di pulizia dello specchio d’acqua e delle banchine del porto di Porticello. Alla fine il personale dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale della Sicilia con la collaborazione dei mezzi nautici della Guardia Costiera di Palermo e Porticello hanno liberato una tartaruga “Caretta Caretta”, che era stata ritrovata ferita a Cefalù per avere ingoiato un amo, nelle scorse settimane. L’animale, di circa 80 centimetri di lunghezza, curata e riabilitata presso il centro di referenza nazionale sul benessere, monitoraggio e diagnostica delle malattie delle tartarughe marine dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale della Sicilia “Mirri” è stata lasciata libera nei pressi dello scoglio La Formica, al largo di Porticello.
“Il rilascio nel suo habitat naturale di una tartaruga -hanno sottolineato gli esperti dell’istituto- rappresenta un’occasione per sensibilizzare l’opinione pubblica sul benessere animale e ambientale, sarà preceduto da un momento informativo da parte dei veterinari dell’Istituto su come prestare soccorso in mare e comprenderne il loro stato di salute.”
L’operazione di recupero dei rifiuti invece ha consentito il recupero di circa 200 sacchi di spazzatura, fra plastica, bottiglie, reti e polistirolo.

L’iniziativa è stata portata avanti dai volontari del WWF della Sicilia Nord Occidentale, gruppi diving e associazioni locali di volontariato, tra le quali Blue Shark, Blue Aura, l’Associazione Mare e Venti, l’Associazione la Città che Vorrei, il Corpo Italiano di soccorso dell’Ordine di Malta, la Protezione Magna Vis di Trabia, la Lega Navale sezione di Aspra con il patrocinio dell’Ufficio Circondariale Marittimo, Guardia Costiera di Porticello e il Comune di Santa Flavia.

“Oggi si è pulito lo specchio d’acqua del porto, ma sono già stati stanziati 80 mila euro per il dragaggio del porto da parte della Regione -sottolinea il sindaco Salvatore Sanfilippo– per questo motivo ringrazio la commissione bilancio che ha destinato questi fondi per la nostra comunità”.

L’iniziativa si ieri era finalizzata ad accrescere, nei confronti di tutta la collettività, la cultura e l’importanza per la salvaguardia del bene ambiente e in particolare di quello marino-costiero.

In una nota si sottolinea che “la mattinata era all’insegna della valorizzazione e promozione dell’ambiente e aperta a tutto il ceto peschereccio e a tutti i cittadini che volevano partecipare; bastano guanti, mascherine e di tanta sensibilità.” Il WWF e le altre associazioni erano presenti con desk informativi sulle attività di tutela ambientale del mare e delle coste. Sono state adottate le misure di prevenzione anti-covid in vigore (mascherina, al bisogno, distanziamento e divieto di assembramenti).

°
___
______
  • Minima ___°
  • Massima ___°
___
______
Agosto 10th 2020, lunedì
°
   ___
  • TEMPERATURA
    ° | °
  • UMIDITÀ
    %
  • VENTO
    m/s
  • NUVOLOSITÀ
    %
  • ALBA
  • TRAMONTO
  • MAR 11
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • MER 12
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • GIO 13
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • VEN 14
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %