°
___
______
  • Minima ___°
  • Massima ___°
___
______
Aprile 10th 2021, sabato
°
   ___
  • TEMPERATURA
    ° | °
  • UMIDITÀ
    %
  • VENTO
    m/s
  • NUVOLOSITÀ
    %
  • ALBA
  • TRAMONTO
  • DOM 11
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • LUN 12
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • MAR 13
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • MER 14
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %

sabato 10 Aprile 2021

sabato 10 Aprile 2021

Leonardo Nicosia, maestro di Nello Salza, esibitosi a Sanremo

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su google
Google+
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su google
Condividi su whatsapp
Condividi su email
di Giuseppe Martorana
4 minuti

La presenza di Nello Salza al Festival di Sanremo, unitamente a  “Il Volo”, per rendere omaggio alle musiche di Ennio Morricone, mi ha fatto ricordare l’inizio della carriera di questo grande trombettista di fama internazionale. Avendo avuto un grande maestro, non poteva non diventare un grande anche lui. E Bagheria non può che essere orgogliosa di avere dato i natali proprio a Leonardo Nicosia, sotto la cui guida Nello Salza ha studiato tromba al Conservatorio Santa Cecilia di Roma.

Nello Salza, nato a Sutri nel 1963, mercoledì 3 marzo, secondo giorno del Festival, ha suonato un Medley di colonne sonore di film di Ennio Morricone della cui orchestra era trombettista. Quest’ultimo, grande compositore e direttore d’orchestra è riconducibile alla nostra città per avere composto le colonne sonore di alcuni film di Giuseppe Tornatore, come Nuovo Cinema Paradiso, Baaria e La corrispondenza. Si è così creato un legame indissolubile anche con lui e certamente sarà continuato con suo figlio Andrea, anche lui presente a Sanremo.
 La città di Bagheria recentemente ha dedicato al grande maestro un gigantesco murales opera dell’artista Andrea Buglisi e con finanziamento del Rotary Club di Bagheria L’indice di Ennio Morricone, posto tra naso e bocca, vuol certamente significare: Silenzio, parla la musica!
L’accostamento di Bagheria al Festival di Sanremo è completato, anche quest’anno, dalla presenza del direttore del palco Pippo Balistreri, al quale la RAI, da tantissimi anni, affida l’organizzazione, considerandolo insostituibile per la sua esperienza acquisita sul campo.
Un altro bagherese che fa onore alla nostra città è Claudio Storniolo che in qualità di pianista fa parte dell’orchestra di Sanremo.
Ho parlato all’inizio di Leonardo Nicosia, di cui mi sembra doveroso tracciare una breve biografia.
Leonardo Nicosia – (Bagheria 28 febbraio 1913 – Roma 24 febbraio 1984) –  Figlio di Salvatore e di Mariuccia Giammarresi. Il padre, che era capobanda della nostra formazione cittadina che spesso teneva concerti in piazza Madrice, certamente gli fece apprezzare la musica e lo avviò alla conoscenza degli strumenti musicali. S’innamorò della tromba, affermandosi in tutte le platee in cui era invitato.
 Intorno agli anni Quaranta del secolo scorso, la RAI bandì un concorso specifico e tra i molti concorrenti sbaragliò il campo piazzandosi al 1° posto. Diventò, quindi, prima tromba alla RAI di Roma e lo fu per quarant’anni.
 Suonò con le orchestre di Armando Fragna e di Cinico Angelini. A Roma s’incontrava  con Renato Guttuso e si scambiavano anche le visite domiciliari; del resto erano coetanei e già per circa venti anni erano cresciuti a Bagheria. Spesso ritornava tra i suoi e una volta portò con sé la bellissima Silvana Pampanini.
 Oltre che di Nello Salza e di altri famosi suonatori di tromba, fu maestro anche del timpanista Claudio Romano, dal Nicosia scoperto al Conservatorio dell’Aquila.
Dice di lui Nello SalzaIl mio maestro fu Leonardo Nicosia (Accademia di Santa Cecilia di Roma), prima tromba per 40 anni alla RAI, della scuola siciliana stile Bodanza (*). I primi anni studiai con lui, poi andò in pensione. Ho avuto il privilegio di conoscere e suonare insieme ad un grande della tromba e della musica. Un musicista di elevato spessore, nonché persona di una semplicità disarmante.
(*) Giuseppe Bodanza – ha conseguito il Diploma di tromba a 17 anni presso il Conservatorio Vincenzo Bellini di Catania – Dal 1963 al 2006 è stato prima tromba dell’orchestra del Teatro alla Scala.

°
___
______
  • Minima ___°
  • Massima ___°
___
______
Aprile 10th 2021, sabato
°
   ___
  • TEMPERATURA
    ° | °
  • UMIDITÀ
    %
  • VENTO
    m/s
  • NUVOLOSITÀ
    %
  • ALBA
  • TRAMONTO
  • DOM 11
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • LUN 12
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • MAR 13
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • MER 14
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %