°
___
______
  • Minima ___°
  • Massima ___°
___
______
Settembre 17th 2021, venerdì
°
   ___
  • TEMPERATURA
    ° | °
  • UMIDITÀ
    %
  • VENTO
    m/s
  • NUVOLOSITÀ
    %
  • ALBA
  • TRAMONTO
  • SAB 18
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • DOM 19
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • LUN 20
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • MAR 21
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %

venerdì 17 Settembre 2021

venerdì 17 Settembre 2021

Bagheria. Vittoria Casa e Caterina Licatini sugli arresti per mafia: “alla Procura la nostra gratitudine”

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su google
Google+
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su google
Condividi su whatsapp
Condividi su email
3 minuti

Le due deputati nazionali elette nel collegio di Bagheria, Vittoria Casa e Caterina Licatini, con una nota, esprimono soddisfazione per l’operazione antimafia messa a segno oggi a Bagheria che ha portato all’arresto di 8 persone.

“I fermi di questa mattina -scrive Vittoria Casa– dimostrano che a Bagheria esiste ancora un’emergenza legata alla presenza della criminalità organizzata. Negli anni è però cresciuta la coscienza sociale del problema e, con essa, i mezzi per contrastarlo. Il prezioso lavoro della procura ha bloccato sul nascere un progetto criminale che poteva degenerare nel sangue. Il mio ringraziamento ai magistrati e alle forze dell’ordine per il prezioso lavoro che svolgono sul territorio”.
“È grande la soddisfazione -aggiunge Caterina Licatini– e la gratitudine espressa dall’onorevole Caterina Licatini, dopo l’operazione dei Carabinieri che a Bagheria ha portato all’arresto di otto persone, accusate di associazione mafiosa, traffico di droga, estorsione, vendita di armi clandestine, e lesioni aggravate.
L’intervento, effettuato in coordinazione con la Procura di Palermo, ha permesso di prevenire l’omicidio di Fabio Tripoli, volto estraneo al contesto mafioso ma che aveva messo in discussione l’autorità del presunto boss Massimiliano Ficano. Una “insubordinazione” che era stata punita con un pestaggio e, dopo che Ficano aveva minacciato di dar fuoco a un locale del boss, con una condanna a morte la cui esecuzione è stata scongiurata dall’intervento delle Forze dell’Ordine.”
“Una storia allucinante -continua l’onorevole Licatini- che dimostra come il nostro paese, e il nostro territorio in particolare, sia ancora invaso da ambienti mafiosi brutali ed efferati. La lucidità e l’impegno delle Forze dell’Ordine, nonché i risultati di legalità ottenuti, ci ricordano di non abbassare mai la guardia. Ai Carabinieri e alla Procura di Palermo va tutta la mia riconoscenza. Non solo sono state fermate delle persone per gravi crimini, ma è stato anche impedito un omicidio di mafia dalle dinamiche bestiali e retrograde, che avrebbe fatto sprofondare il nostro territorio in un contesto di guerriglia criminale che un paese democratico come il nostro non è e non sarà mai disposto ad accettare. Ancora una volta, lo Stato vince contro la criminalità organizzata.”

°
___
______
  • Minima ___°
  • Massima ___°
___
______
Settembre 17th 2021, venerdì
°
   ___
  • TEMPERATURA
    ° | °
  • UMIDITÀ
    %
  • VENTO
    m/s
  • NUVOLOSITÀ
    %
  • ALBA
  • TRAMONTO
  • SAB 18
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • DOM 19
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • LUN 20
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • MAR 21
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %