°
___
______
  • Minima ___°
  • Massima ___°
___
______
Agosto 19th 2022, venerdì
°
   ___
  • TEMPERATURA
    ° | °
  • UMIDITÀ
    %
  • VENTO
    m/s
  • NUVOLOSITÀ
    %
  • ALBA
  • TRAMONTO
  • SAB 20
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • DOM 21
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • LUN 22
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • MAR 23
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %

venerdì 19 Agosto 2022

venerdì 19 Agosto 2022

Bagheria. Dopo 2 anni sono tornate le processioni religiose. Oggi quella del Venerdì Santo (foto)

Facebook
Twitter
WhatsApp
Email
proc
3 minuti

Dopo due anni sono tornate le processioni religiose anche a Bagheria.
Questo pomeriggio ha avuto luogo la processione del Venerdì santo.
Almeno un migliaio i fedeli che vi hanno preso parte.
Come di consuetudini due sono stati i simulacri portati a spalla dai componenti delle confraternite del Santo Sepolcro e Anime Sante.
La prima ha portato a spalla il simulacro della Madonna Addolorata che seguiva quella che portava Cristo morto.
Alla processione ha preso parte anche il sindaco Filippo Tripoli, che seguiva la vara della Madonna, mentre fra i “portatori” della vara con Cristo morto c’era anche l’ex sindaco Biagio Sciortino.
Storicamente la processione dell’Addolorata e del Cristo Morto risale a tempi remoti, e affonda le radici sin dai primi dell’ottocento.
Le rispettive confraternite risalgono anch’essi a tempi remoti.

La confraternita dell’Addolorata era composta originariamente da tutti i macellai bagheresi, e dalle famiglie di questi, e da altri membri che in una qualche maniera avevano a che fare con i macellai.
Esisteva anche la confraternita femminile, tutt’oggi presente, che un tempo si dedicava ad opere di carità e di servizio verso i poveri.
La confraternita del Cristo morto era invece composta dalla borghesia e dai commercianti bagheresi. Sulle origini di tale formazione stava alla base il principio secondo il quale, essendo Cristo a capo della Chiesa, bisognava destinare a lui il “meglio” della comunità bagherese, rappresentato appunto dalla borghesia.
La processione anticamente era snodata in due itinerari diversi: uno era quello dell’Addolorata e uno era quello del Cristo morto.
Poi avveniva l’incontro delle due vare in via Baiardi, vicino il palazzo Butera, dove un predicatore faceva una riflessione. Dagli anni 70′ in poi si optò invece per un unico itinerario e un’unica processione, cosicché’ la vara dell’Addolorata seguisse quella del Cristo Morto, dando così l’idea di una madre afflitta che va dietro il suo figlio morto.

notizie storiche tratte dal sito del Santo Sepolcro. Testo di Salvatore Aiello

proc

proc
proc
°
___
______
  • Minima ___°
  • Massima ___°
___
______
Agosto 19th 2022, venerdì
°
   ___
  • TEMPERATURA
    ° | °
  • UMIDITÀ
    %
  • VENTO
    m/s
  • NUVOLOSITÀ
    %
  • ALBA
  • TRAMONTO
  • SAB 20
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • DOM 21
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • LUN 22
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • MAR 23
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %