f z-Box 1 | La Voce Di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Tutti gli articoli della categoria z-Box 1

 

Bagheria. Mille persone alla Bte, la borsa del turismo extralberghiero

sabato 9 Novembre 2019, 15:08  

Oltre mille persone ieri a Villa Cattolica per la IV BTE, la Borsa del turismo extralberghiero che dopo la giornata inaugurale di giovedì è entrata nel vivo a Bagheria con gli incontri B2B tra i titolari delle strutture extralberghiere e i 21 buyer selezionati da 14 diversi Paesi del mondo.

 

Bagheria. In una conferenza
il bilancio di due anni di gestione dell’Amb

martedì 22 Ottobre 2019, 17:32  

di Pino Grasso

Dopo quasi due anni dalla sua costituzione e a un anno dall’affidamento della gestione dei rifiuti, Amb S.p.a., la partecipata costituita dalla precedente amministrazione controllata interamente dal Comune di Bagheria, traccia il bilancio delle attività svolte per cercare di comprendere quale può essere il suo futuro.

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});

 

Misilmeri. Scoperta una piantagione di marijuana. Arrestate 3 persone

sabato 19 Ottobre 2019, 10:37  

Una piantagione indoor è stata scoperta e sequestrata dai carabinieri della compagnia di Misilmeri, che hanno tratto in arresto un’intera famiglia, il 35enne, Alessandro Chiavetta, la convivente 50enne, Maria Gioia, e il 21enne Giovanni Raccuglia.
Nel corso di un predisposto servizio antidroga i militari dell’Arma hanno perquisito l’abitazione degli arrestati, accertando la presenza di una finta libreria, dietro la quale era celata una porta che consentiva di accedere ad un locale adibito a piantagione indoor.
All’interno della stanza occultata venivano rinvenuti numerosi vasi di piantine di marjuana in fase di crescita ed altra già essiccata, nonché vari fertilizzanti ed attrezzature necessarie per facilitare la crescita (lampade alogene, climatizzatori, ventilatori, incubatrici, macchinari per sigillare le confezioni di stupefacente, bilancino di precisione). Durante le operazioni si accertava anche il furto di energia elettrica mediante manomissione del contatore. La piantagione, nonché il materiale utilizzato per la coltivazione e l’intero locale nascosto sono stati sequestrati. I soggetti sono stati tradotti presso il loro domicilio in regime di detenzione domiciliare come disposto dal Pubblico Ministero di turno della Procura della Repubblica di Termini Imerese, in attesa del rito direttissimo.
Il Tribunale di Termini Imerese ha convalidato l’arresto e ha disposto le misure dell’ obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria e dell’obbligo di dimora nel comune di residenza nei confronti dei tre.

 

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});

 

Misilmeri. Sgominata
banda per lo spaccio
e la detenzione di droga

mercoledì 16 Ottobre 2019, 08:27  

Cinque mesi di indagini, otto ordinanze di misure cautelari per spaccio e detenzione di sostanze stupefacenti di tipo “hashish”. È il bilancio dell’operazione denominata “Pablito”, con cui i Carabinieri sono riusciti a risalire la filiera dello spaccio che rifornivano le piazze di Misilmeri.

 

Santa Flavia. Potrebbe presto rinascere il Lido Olivella. Pubblicato il bando

mercoledì 9 Ottobre 2019, 15:41  

di Roberto Lo Meo

Scade il prossimo 4 novembre 2019 il secondo bando per l’assegnazione in concessione ai privati dei beni immobili della Regione siciliana che versano in condizione di precarietà statica. Sono 27 i beni demaniali marittimi con le relative aree di pertinenza a disposizione dei privati che vorranno investire in tali beni.

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});

 

Morta improvvisamente
una giovane di 27 anni
durante il sonno

domenica 29 Settembre 2019, 01:25  

È morta improvvisamente ieri pomeriggio una ragazza di 27 anni residente a Bagheria.
Si chiamava Rossella Scardina.

 

Sit-in dei 144 ex operai del gruppo Aiello alla Prefettura. Aspettano delle mensilità

mercoledì 18 Settembre 2019, 09:11  

Licenziati da 3 anni, attendono ancora le mensilità maturate durante la gestione giudiziaria, per un valore complessivo di oltre un milione e trecento mila euro.
Sono i 144 ex dipendenti dei lavoratori delle tre aziende di Bagheria confiscate negli scorsi anni all’ex ingegnere Michele Aiello: Ati Group, Emar e Ediltecnica.
E oggi davanti alla Prefettura, saranno davanti alla Prefettura di Palermo per fare sentite la loro voce. Non è escluso un incontro con il prefetto Antonella De Miro.
Il licenziamento scattò nell’agosto del 2016, dopo mesi di promesse, lotte, scioperi e sit in.
La Fillea Cgil chiede di riaprire il confronto con l’Agenzia nazionale dei beni confiscati, con cui da quasi un anno si è interrotta l’interlocuzione, per affrontare la situazione critica in cui si trovano i lavoratori.
Con una nota il segretario generale della Fillea Cgil Piero Ceraulo sottolinea che “per far ripartire il confronto, abbiamo ripetutamente chiesto un incontro in Prefettura. Domani mattina (oggi ndr), spontaneamente, assieme al gruppo dei lavoratori delle tre aziende confiscate, saremo in sit-in davanti alla Prefettura per chiedere che si velocizzi l’iter di vendita dei beni mobili e immobili della società, in modo da consentire il pagamento delle mensilità e degli oneri previdenziali e contributivi maturati ai lavoratori”.

 

La guardia costiera di Porticello bonifica un’area
a mare da ordigni bellici

giovedì 13 Giugno 2019, 16:13  

Gli uomini della capitaneria di Porto di Porticello hanno effettuato delle operazioni di bonifica, dopo che alcuni bagnanti avevano ritrovato degli ordigni bellici sul mare antistante la costa di Altavilla Milicia.

 

Bagheria. Dissequestrato l’autoparco. Si dovranno effettuare i lavori richiesti

mercoledì 5 Giugno 2019, 18:42  

di Martino Grasso

E’ stato dissequestrato l’autoparco comunale che sorge i contrada Incorvino.
La notizia è arrivata nel pomeriggio di ieri. Il provvedimento è stato disposto dal gip della Procura di Termini Imerese Michele Guarnotta.
Il giudice per le indagini preliminari ha accolto la richiesta presentata dai legali del Comune.
Il dissequestro è stato disposto per “l’esercizio temporaneo di opere indifferibili ed urgenti per la salute pubblica”.
In altre parole il Comune dovrà effettuare tutti i lavori che non erano stati effettuati e che avevano indotto la Procura a chiudere l’impianto. Nel corso di alcuni sopralluoghi, infatti, erano state riscontrate delle criticità legate alla sicurezza e alla pulizia dei locali.
“Collaboreremo in ogni modo con la Procura e con gli organi inquirenti -ha commentato il sindaco Filippo Tripoli– Intanto sin da subito partiranno le operazioni per la messa in ripristino e riqualificazione dell’autoparco”.

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});

 

Bagheria. Lite fra un utente e un medico al pronto soccorso. Interviene la polizia

sabato 25 Maggio 2019, 12:01  

Momenti di tensione ieri sera al Pronto soccorso di via Papa Giovanni a Bagheria.
Un uomo di 59 anni e un medico di 50 anni, avrebbero dato vita ad una discussione molto accesa, al punto di fare intervenire gli agenti del commissariato di polizia.

 

Anche Bagheria ricorda la strage di Capaci. Le iniziative organizzate oggi

giovedì 23 Maggio 2019, 10:00  

Ricorre oggi il triste anniversario della strage d Capaci, dove il 23 maggio 2019 la mafia uccise il giudice Giovanni Falcone, la moglie, il magistrato Francesca Morvillo e gli agenti della scorta Vito Schifano, Rocco Di Cillo e Antonio Montinaro.

 

Auto in fiamme nei pressi dello svincolo di Bagheria sulla Pa-Ct. Nessun ferito

lunedì 20 Maggio 2019, 15:08  

Un’auto è andata a fuoco, questa mattina intorno alle 10, mentre percorreva l’autostrada Palermo-Catania, subito dopo lo svincolo di Bagheria.

 

 

 

Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 34)