f z-Box 2 | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Tutti gli articoli della categoria z-Box 2

 

Casteldaccia. Raccolta differenziata: raggiunto il 65%. Risparmi sulla Tari

giovedì 14 febbraio 2019, 13:59  

di Martino Grasso

In poco meno di tre mesi il servizio di raccolta differenziata, a Casteldaccia,  ha raggiunto il 65%, con il conseguente abbassamento della Tari per i cittadini.
Dall’anno prossimo le famiglie casteldaccesi risparmieranno da 30 a 80 euro all’anno.
Il servizio viene offerto giornalmente con il sistema del “porta a porta”.
Tre volte alla settimana avviene la raccolta dell’umido e nei rimanti giorni l’indifferenziata, la plastica e carta e cartone. Nel territorio sono state anche dislocate 5 isole ecologiche, sempre per la raccolta differenziata, nelle contrade: Venticinque salme, Cavallaro, Cavallarello e Fiorilli.
“Il merito va soprattutto ai cittadini che hanno capito l’importanza del servizio -sottolinea il sindaco Giovanni Di Giacinto, eletto lo scorso anno nel mese di giugno- abbiamo attivato un “porta a porta” spinto che ha dato i suoi frutti. Dobbiamo rivedere le postazioni periferiche”.

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});

 

Bagheria. Operazione Panta Rei. 13 anni e 6 mesi a Testa. Assolto Martorana

venerdì 8 febbraio 2019, 13:41  

Altre quattro condanne e un’assoluzione. Si chiude così (in primo grado) il secondo troncone del processo nato dall’operazione “Panta Rai” condotta nel 2015 contro boss e gregari dei mandamenti di Resuttana e Bagheria.
 Il collegio della terza sezione del tribunale presieduto da Fabrizio La Cascia ha inflitto 13 anni e 6 mesi a Nicolò Testa, 12 anni di carcere a Girolamo Ciresi, 7 anni a Salvatore Lauricella e 5 anni a Franco Bertolino
Salvatore Martorana ex consigliere comunale di Santa Flavia (difeso dall’avvocato Giuseppe Farina) è stato invece assolto da tutte le accuse.
I cinque vennero arrestati nel blitz del 2015 in cui vennero coinvolte 45 persone fra arrestati e indagati a piede libero. 35 imputati hanno scelto il rito abbreviato e sono stati condannati nel settembre del 2017 dal gup Nicola Aiello a complessivi 268 anni di carcere.  La scelta di farsi processare con il rito ordinario ha separato il “cammino” dei cinque, per i quali la sentenza è arrivata ieri.

 

Bagheria. Manifestazione di protesta contro la chiusura della strada Ranteria

domenica 3 febbraio 2019, 10:32  

I componenti del comitato di quartiere Serradifalco-Ranteria, residenti in via Vallone del Spuches, Chiarandà, Bellacera, Cozzo Bianco del comune di Bagheria e anche di parte dei bagheresi, hanno organizzato per mercoledì 6 febbraio, alle ore 16,30, una manifestazione di protesta contro la strada Serradifalco-Ranteria, avvenuta l’11 gennaio, da parte del sindaco di Bagheria.

 

La Lega entra nei consigli comunali di Casteldaccia e Santa Flavia (foto)

giovedì 31 gennaio 2019, 14:21  

La Lega entra nei consigli comunali di Casteldaccia e Santa Flavia.
A Casteldaccia sarà Maurizio Nasca, 41 anni, attuale capogruppo d’opposizione in consiglio comunale, dottore commercialista e revisore dei conti, neo consigliere nelle fila del partito di Salvini.

 

Bagheria. Condannati a 6 anni con l’accusa di avere abusato di due sorelle

martedì 22 gennaio 2019, 10:18  

Sono stati condannati a sei anni di carcere, due fratelli di Bagheria, con l’accusa di avere abusato d due sorelle, una delle quali minorenne, ai tempi dei fatti.
Il gup Claudio Emanuele Bencivinni della Procura di Termini Imerese ha condannato, in primo grado, ognuno di loro, a sei anni di carcere i fratelli Damiano e Adriano Di Maria, rispettivamente di 55 e 51 anni.  
I due sono stati anche condannati all’interdizione perpetua dai pubblici uffici, oltre al risarcimento danni alle due ragazze che si erano costituite parte civile, attraverso l’avvocato Letizia Coassin, come aveva chiesto il Pm Luisa Vittoria Campanile.
I fatti si sono verificati lo scorso anno. L’inchiesta venne condotta dagli agenti di polizia del commissariato di Bagheria e dai colleghi della Procura.

 

Casteldaccia. Incendio
in una palazzina. Salvata
una donna disabile

mercoledì 9 gennaio 2019, 12:35  

Tragedia sfiorata a Casteldaccia dove a causa di una termocoperta andata in corto circuito, si è sviluppato un incendio all’interno di in una casa.

 

Bagheria. Rapina a mano armata ai danni
di una Parafarmacia

mercoledì 9 gennaio 2019, 12:30  

Rapina a mano armata ai danni di una parafarmacia di via Papa Giovanni a Bagheria.
Ad entrare in azione, ieri pomeriggio intorno alle 18,30, sono stati due uomini con il capo coperto da caschi integrali e armati di pistola.
Al momento dell’irruzione erano presenti due clienti e tre dipendenti della struttura.
I due in maniera repentina hanno costretto un’impiegata ad aprire il registratore di cassa e a prelevare l’incasso della giornata, circa 900 euro in banconote di piccolo taglio.
Subito dopo hanno fatto perdere le tracce dileguandosi a piedi, ma non  escluso che fuori ci fosse un complice ad attenderli.
In pochissimi minuti sono arrivati gli agenti del commissariato di polizia di Bagheria per le indagini del caso.
Pare che fosse stato anche individuato un ragazzo che poi si è rivelato essere estraneo ai fatti.

 

Arrivato il grande freddo anche a Bagheria e dintorni. Temperature in calo

giovedì 3 gennaio 2019, 15:39  

Temperature in diminuzione e neve a Palermo e dintorni, compresa Bagheria. 
Come spiega il sito 3bmeteo, venti gelidi in arrivo dalla Russia, con la Sicilia che sarà spazzata in pieno da queste correnti.
Le condizioni meteo volgeranno verso un peggioramento già nelle prossime ore quando un primo sistema nuvoloso porterà delle piogge e qualche temporale in particolare sulla Sicilia tirrenica.
L’aria fredda al suo seguito porterà un primo calo delle temperature; di conseguenza la quota neve si abbasserà entro domani 600-800 metri.
Anche oggi, venerdì, temperature in netto calo. Anche domani sabato, le temperature si abbasseranno ulteriormente, con l’aria non più fredda ma gelida che farà il suo ingresso in Sicilia.
E non è escluso che tra domani e sabato, con l’arrivo anche della pioggia, a Palermo, in città, ci potrà essere qualche spruzzo di neve.  Accumuli di neve più abbondanti sono attesi tra Nebrodi, Madonie e Peloritani, anche superiori ai 60-70 centimetri.
Neve anche in posti in alto come Enna, Prizzi, Adrano, Bronte, Caltanissetta, Randazzo, Gangi.

 

Aspra. Sit-in davanti all’Ecomostro del Sarello da parte di Legambiente

giovedì 3 gennaio 2019, 10:20  

di Pino Grasso

Un sit-in di protesta è stato organizzato da Legambiente “Bagheria e dintorni”, davanti l’ecomostro “New Orleans” sito a pochissimi metri dalla spiaggia del “Sarello” ad Aspra e acquistato da una società di cui fa parte anche il sindaco Patrizio Cinque.

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});

 

Bagheria. Condannato
a 12 anni per la morte
di Roberto Impellizzeri

domenica 23 dicembre 2018, 13:01  

E’ arrivata la sentenza per la morte di Roberto Impellizzeri, il sessantenne morto dopo 50 giorni di agonia, a seguito di un pugno.

 

Umberto Gallery: “anche quest’anno il Natale a Bagheria è squallido”

venerdì 21 dicembre 2018, 08:56  

Il centro commerciale Umberto Gallery con una nota critica le iniziative natalizie del Comune.

 

Un giovane bagherese
selezionato per la
scuola di volo dell’Alitalia

venerdì 14 dicembre 2018, 11:16  

di Martino Grasso

Un giovane bagherese si appresta a diventare un pilota aereo dell’Alitalia.
Dopo 15 anni, infatti, la compagnia aerea italiana è tornata a bandire un concorso e selezionare i piloti d’aerei di domani. Si chiama Andrea Pizzurro e ha 21 anni.
Il giovane bagherese è uno dei sessanta cadetti di tutta Italia, selezionati fra 780 che ne hanno fatto richiesta, dopo una dura selezione.
Andrea vive a Bagheria ed è uno studente al terzo di ingegneria aeronautica all’università di Palermo.
Il giovane non sta sulla pelle per il traguardo raggiunto e inseguito con tutto il cuore.
“Sono Felice di essere stato selezionato fra i sessanta cadetti selezionati da Alitalia che ha appena riaperto la scuola di volo dopo 15 anni di attività sospesa.”
Andrea è l’unico cadetto selezionato in tutta la provincia di Palermo.

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});