f In Evidenza | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Tutti gli articoli della categoria In Evidenza

 

Bagheria. Inaugurato lo sportello informativo
per migranti. Sarà gestito da giovani volontari

sabato 16 febbraio 2019, 09:23  

di Francesco Tusa

Sarà aperto ufficialmente il 19 Marzo lo sportello migranti “Terraferma”.
L’iniziativa è stata presentata ieri nel corso di un incontro svoltosi nei locali del Bocs, in via Piersanti Mattarella.
Lo sportello accoglierà le persone immigrate, provenienti da tutti i paesi e appartenenti a qualsiasi status giuridico. L’iniziativa sarà finalizzata prevalentemente all’ascolto e all’incontro; si promuove infatti la libera comunicazione e l’interazione con tutti coloro i quali necessitano di un supporto e saranno, altresì, organizzate attività di orientamento e consulenza per i servizi delle principali istituzioni, scolastiche, sanitarie e giuridiche.
L’iniziativa per l’avvio dello sportello è sostenuta da una comunità di volontari e attivisti e patrocinata dal circolo ARCI Bocs, sito in via Piersanti Mattarella, luogo dello sportello, dal comitato di cittadinanza sociale BARCA, dalla Caritas cittadina di Bagheria e dall’associazione Borderline Sicilia.

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});

 

Bagheria. Il nuovo pentito Lombardo potrebbe fare chiarezza su alcuni omicidi degli anni 80

martedì 12 febbraio 2019, 11:53  

Il nuovo pentito all’interno di Cosa Nostra, Francesco Lombardo, di Altavilla Milicia, padre di Andrea, che ha deciso di collaborare qualche settimana fa, potrebbe fare chiarezze sulle decine di morti ammazzati nel famigerato triangolo della morte, fra Bagheria, Casteldaccia e Altavilla Milicia, agli inizi degli anni 80.
Lombardo ha dichiarato di avere deciso di collaborare con la giustizia grazie all’appello del figlio e per continuarne il percorso di fede.
“La mia è una scelta di vita e ance di fede” ha dichiarato Francesco Lombardo.
Ma come detto la sua collaborazione potrebbe aprire nuovi squarci sul tristemente famoso  “triangolo della morte”.  Fra Bagheria, Casteldaccia e Altavilla Milicia nei primi anni del 1980 furono decine i cadaveri che si contarono nelle strade.

 

Bagheria. Un migliaio di studenti delle scuole superiori ha protestato per le strade cittadine

giovedì 6 dicembre 2018, 14:49  

Protesta pacifica degli studenti bagheresi. Per le strade cittadine circa un migliaio di loro ha percorso in corteo oggi le strade di Bagheria.
In testa, ben visibile, uno striscione che recita “Non emigrare, resta per lottare”, firmato dal coordinamento studentesco bagherese, che unisce studenti di tutte le scuole superiori del comune: il Liceo Francesco Scaduto, il Liceo Giuseppe D’Alessandro, l’I.T.E.T. Don Luigi Sturzo, l’Istituto d’arte Renato Guttuso e l’I.P.S. S.D’Acquisto.
Erano presenti, inoltre, striscioni di tutte le scuole di Bagheria.
“Da quando abbiamo deciso di organizzarci in coordinamento -dichiara Anna Fricano, studentessa del liceo scientifico D’Alessandro- abbiamo avuto modo di confrontarci sulle svariate problematiche di cui soffrono le scuole di Bagheria, cercando di raggruppare quelle condivise e trovare pratiche comuni per lottare contro questi problemi.

 

Bagheria. Rifiuti. Da domani 21 nuovi
operai in servizio. La differenziata al 35,67%

venerdì 30 novembre 2018, 17:21  

di Martino Grasso

Entreranno in servizio domani i 21 nuovi operatori ecologico del servizio rifiuti di Bagheria che fa registrare un incremento per la raccolta differenziata che si attesta al 35,67% nel mese di ottobre.
I due dati sono stati forniti oggi nel corso di una conferenza svoltasi nei locali dell’Amb alla presenza del sindaco Patrizio Cinque, della responsabile dell’Amb Tania Giambruno e dell’assessore all’igiene Fabio Atanasio.
I 21 operatori daranno una mano alla accolta dei rifiuti.
“Chiediamo scusa alla cittadinanza per i disservizi degli ultimi tempi- ha esordito l’architetto Giambruno- dovuti alla mancanza di personale e al fatto che alcuni mezzi sono andati fuori uso. Ma adesso tutto è tornato alla normalità e siamo convinti che i risultati si vedranno immediatamente. Abbiamo affidato l’incarico per la bonifica di via Serradifalco e Amalfitano e lo faremo anche per via Campanella dove ci sono sfabbricidi.”

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});

 

Bagheria. Le Iene a Mongerbino per l’occupazione abusiva di case confiscate alla mafia

mercoledì 28 novembre 2018, 10:45  

Il programma delle Iene, in oda su Italia uno, è tornato ad occuparsi di Bagheria.
Con un servizio andato in onda l’ultima puntata, ha affrontato il tema dell’occupazione abusiva di una villa confiscata alla mafia, appartenente originariamente a Pino Greco, uno dei killer di Cosa Nostra, che sorge a Mongerbino.
Il servizio è stato curato da Alessandro De Giuseppe che ha indagato sugli occupanti abusivi dei beni tolti ai boss a Bagheria.
Gli occupanti nel servizio hanno dichiarato di essere consapevoli che non potrebbero rimanere lì ma lo fanno per necessità.
Uno di loro, ha detto “può venire anche il gruppo antisommossa ma io ho le bombole con il cannello. E’ casa nostra fino a quando non ci buttano fuori. Sono scesi i parenti di Pino Greco e ci hanno detto che possiamo starci”.

 

Tragedia a Casteldaccia. La pioggia torrenziale travolge una villetta e muoiono 9 persone

domenica 4 novembre 2018, 08:43  

La furia dell’acqua e del fango ha fatto 9 vittime a Casteldaccia.
In una casa di campagna, in contrada Dogali, è stata travolta dall’acqua che ha invaso le strade.
Sono morti due bambini di uno e 3 anni e un ragazzino di 15 anni.
Nell’abitazione erano riuniti due nuclei famigliari, per un totale di 12 persone. Il padrone di casa, Giuseppe Giordano, e la nipote si erano allontanati dalla casa per una commissione poco prima della tragedia e si sono salvati. Dei dieci rimasti nell’abitazione c’è stato un unico sopravvissuto che si è salvato arrampicandosi su un albero.
A causare la tragedia le forti piogge e l’esondazione del fiume Milicia: la casa è stata travolta da acqua e fango che non hanno lasciato scampo alle due famiglie. “Era bellissimo. Era il mio cuore. Non c’è più”. Grida di dolore dandosi pugni in testa Giordano, che nella tragedia del maltempo ha perso il figlioletto e la moglie.

 

In aumento il maltempo. Allerta rossa
a Palermo, di colore arancione a Bagheria

venerdì 2 novembre 2018, 19:57  

Continua il maltempo in Sicilia e tra questa sera e domani la situazione potrebbe peggiorare a Palermo, Agrigento e Trapani.
Dopo l’allerta arancione di ieri e di oggi, la Protezione Civile ha diffuso un bollettino dove non solo conferma l’allerta meteo per tutta la Sicilia, ma nel Palermo, nell’Agrigentino e nel Trapanese il livello di allarme sarà di colore rosso, quindi con delle previsioni ancora peggiori e con delle intensità di vento e pioggia ancora più violente. Questo, come detto,  riguarda tutta l’area nord-occidentale dell’Isola,  sia per rischio idrico sia per rischio idrogeologico.
A Bagheria l’allerta è arancione ma si consiglia la massima attenzione. Previsti piogge e temporali. 

 

Pioggia e vento a Palermo e Provincia. Ferito
un giovane. Un albero caduto sull’autostrada

lunedì 29 ottobre 2018, 17:01  

Anche a Bagheria il forte temporale abbattutosi nella tarda mattinata di oggi ha creato qualche problema.
Si sono registrate strade allagate e qualche tombino saltato.
Un grosso albero è caduto sull’autostrada nei pressi dello svincolo di Villabate costringendo gli automobilisti a lunghe code.
A Palermo le raffiche di vento di scirocco hanno provocato lo sradicamento di alcuni alberi e grossi rami si sono spezzati. 
In vis Tukory i rami hanno colpito un giovane extracomunitario che è stato trasportato in ospedale.

 

Bagheria. Confermate le condanne al processo Argo. A Carmelo Bartolone 13 anni

giovedì 25 ottobre 2018, 14:36  

La terza sezione della Corte d’appello ha confermato le condanne per 5 imputati nel processo Argo, contro la mafia di Bagheria. La sentenza è stata emessa dal collegio presieduto da Antonio Napoli, a latere Gaetano Scaduti e Egidio La Neve. Le richieste erano state presentate dal sostituto procuratore Rita Fulantelli.

 

Bagheria. Aumentano le multe per chi abbandona i rifiuti. Sono 200 per 109.673,00 euro

lunedì 8 ottobre 2018, 09:29  

di Pino Grasso

Continuano le multe a Bagheria per l’abbandono indiscriminati di rifiuti, per l’errato conferimento dei rifiuti differenziati e per le deiezioni degli animali lasciate nei marciapiedi, grazie anche alle segnalazioni dei cittadini, via social network o le piattaforme di “comunichiamo” e “cittadino vigile” dei rifiuti sul territorio.
A comunicarlo è stato il sindaco Patrizio Cinque che ha postato sulla sua pagina Facebook alcune foto di persone che buttano sacchetti negli angoli delle strade.
“E con questa nuova multa elevata -scrive il sindaco a corredo della foto- superiamo abbondantemente i 100 mila euro che gli incivili devono ai cittadini bagheresi”. 

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});

 

Bagheria. Dal 9 agosto via alle strisce blu. Cinque: “garantiranno più servizi alla città”

martedì 7 agosto 2018, 14:33  

di Martino Grasso

Le zone blu non sono per consentire introiti per le casse comunali, ma porteranno dei benefici per la città.
A sostenerlo è stato il sindaco Patrizio Cinque nella conferenza stampa sull’istituzione delle zone blu.

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});

 

Bagheria. Centinaia di fedeli alla processione
del simulacro del santo patrono San Giuseppe

domenica 5 agosto 2018, 21:44  

di Martino Grasso

Con la processione del simulacro di San Giuseppe, per le vie della città, si è vissuto il momento più intenso, dal punto di vista religioso, dell’edezione 2018 della festa del patrono.
Moltissimi i fedeli che hanno preso parte al tradizionale corteo.
Poco distante il simulacro c’erano il sindaco Patrizio Cinque, il presidente del consiglio comunale Marco Maggiore e alcuni consiglieri comunali, fra cui Filippo Tripoli e Emanuele Tornatore.
La Processione ha preso il via da Piazza Madrice, proseguendo per corso Butera, via Generale Ameglio, Piazza Sepolcro, via Severino, via Ciro Scianna, via Aragona, via Goethe, via Quattrociocchi, via Del Cavaliere, corso Umberto I°, Piazza Madrice.

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});