°
___
______
  • Minima ___°
  • Massima ___°
___
______
Settembre 28th 2023, giovedì
°
   ___
  • TEMPERATURA
    ° | °
  • UMIDITÀ
    %
  • VENTO
    m/s
  • NUVOLOSITÀ
    %
  • ALBA
  • TRAMONTO
  • GIO 28
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • VEN 29
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • SAB 30
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • DOM 1
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %

giovedì 28 Settembre 2023

giovedì 28 Settembre 2023

Santa Flavia. Presentati i nuovi risultati degli scavi archeologici a Solunto

Facebook
Twitter
WhatsApp
Email
solunto conferenza
5 minuti


Sono stati presentati i risultati dei nuovi scavi nell’area archeologica di Solunto. L’evento si è svolto a villa De Lisi, all’interno del parco archeologico. I lavori hanno interessato soprattutto l’area sacra e nei pressi del teatro.

Con una nota l’università sottolinea che “con le indagini di quest’anno abbiamo una visione più chiara del sistema di terrazzamenti e percorsi estremamente articolato che caratterizza l’area sacra di Solunto, certamente inserita nella temperie urbanistica e architettonica di età ellenistica ma con tratti di assoluta originalità, soprattutto nella tipologia templare, frutto di una peculiare commistione tra elementi di tradizione greca ed altri riferibili indubbiamente alle radici puniche e semitiche della colonia soluntina. Ciò emerge specialmente nel complesso centrale teatro-tempio, di grande impatto scenografico, al quale le indagini stanno via via restituendo visibilità. Si auspica quindi una prosecuzione delle ricerche con un ampliamento dello scavo per gettare nuova luce sull’intero complesso sacro, che di certo ha in serbo ancora grandi sorprese ed importanti scoperte.”

La presentazione dei lavori è stata coordinato da Domenico Targia, direttore del parco archeologico di Himera, Solunto e Monte Iato, con la collaborazione di Antonella Imboccari, presidente dell’associazione Pro Loco di Santa Flavia e di Giusj Galioto, archeologa. Sono intervenuti Elisa Chiara Portale, Gilberto Montali e Massimo Limoncelli, professori di archeologia classica, del dipartimento culture e sociale dell’università di Palermo, Giovanni Polizzi, ricercatore di metodologia della ricerca archeologica del dipartimento culture e società dell’università di Palermo e Laura Schepis, dottoranda in scienze della cultura del dipartimento culture e società dell’università di Palermo.
“I risultati degli scavi di Solunto riguardavano i lavori effetti fra il 2022 e il 2023 -ha specificato Domenico Targia- I risultati sono stati presentati a tuto il comprensorio. L’Università di Palermo, insieme al parco, ha dato conto e ragione dei risultati, sovvertendo un modus operandi di prima, in cui le università facevano gli scavi senza dare nessun conto e ragione al territorio sui risultati che venivano rinchiusi in un cassetto. Da più di un anno abbiamo la possibilità di utilizzare personale, composto da esperti, che non sono solo archeologi, ma anche ricercatori e universitari, come il professore Max Limoncelli esperto di archeologia virtuale e la collega Laura Schepis. Si sono fatti dei rilievi fotografi notturni con laser e termografia assiale, si tratta di attrezzature all’avanguardia che possono restituire visioni straordinarie come quella che era la casa delle maschere senza interventi invasivi. E’ prevista la realizzazione di un video con dati certi.”
Le recenti scoperte hanno riportato alla luce delle strutture che sorgevano nei pressi del teatro.
“La forma del teatro -continua Targia- era all’interno di un complesso di edifici. E’ stata scoperta una scala centrale. Adesso conosciamo il rapporto della città con il suo teatro. Scoperti anche dei terrazzamenti straordinari e degli altari. Ci sarà prossimamente una pubblicazione.”
Su quanto ancora è sottoterra della città di Solunto, il direttore Targia dice: “ancora tanto, tanto, tanto. Abbiamo bisogno di finanziamenti. Ci sono tracce di Solunto anche nel periodo medievale. Prima i fenici, poi i punici, greci, i romani fino a tracce medievali. Tutto ciò è una ricchezza enorme. Solunto dimostra la sua vitalità come centro commerciale. E’ una forza in un territorio straordinario.”

solunto lavori
°
___
______
  • Minima ___°
  • Massima ___°
___
______
Settembre 28th 2023, giovedì
°
   ___
  • TEMPERATURA
    ° | °
  • UMIDITÀ
    %
  • VENTO
    m/s
  • NUVOLOSITÀ
    %
  • ALBA
  • TRAMONTO
  • GIO 28
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • VEN 29
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • SAB 30
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • DOM 1
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %